Un trenino turistico sul lungomare

Le domande vanno presentate fino al 9 giugno

Mediagallery

Per la prossima estate, ormai alle porte, anche Livorno avrà il suo trenino turistico: da via San Giovanni a Miramare, cittadini e turisti, soprattutto i più piccoli accompagnati da genitori e nonni, potranno godersi il lungomare cittadino comodamente seduti sopra un trenino su gomma.
Per l’assegnazione di questo servizio, infatti, l’Amministrazione Comunale ha pubblicato un bando pubblico che scadrà il prossimo 9 giugno.
Che il nuovo servizio sia rivolto prevalentemente ai turisti, senza andare a “competere” con il regolare trasporto pubblico, lo si comprende dal percorso individuato e dalle modalità con le quali si dovrà svolgere.
Il trenino turistico avrà i due capolinea in via S. Giovanni e Miramare; le strade percorse saranno piazza del Pamiglione, scali Cialdini, scali Novi Lena, piazza Luigi Orlando, largo Bellavista, viale Italia, viale di Antignano, via T. Pendola, viale A.Vespucci. Lungo questo itinerario il trenino potrà effettuare fermate soltanto nei seguenti punti: all’andata in via S. Giovanni, viale Italia (zona Acquario comunale), Rotonda di Ardenza e Miramare; al ritorno Miramare, Viale Italia (zona incrocio con via Meyer), via S. Giovanni. Il passaggio dovrà avvenire all’interno delle fasce orarie 10.00/12.00; 14.30/18.00; 21.00/24.00, ad un intervallo di tempo uguale o superiore a 60 minuti,
In caso di eventi o manifestazioni straordinarie, di interesse turistico-culturale, ad esempio la Notte Bianca, la Notte Blu, Effetto Venezia, l’Amministrazione Comunale si riserva di richiedere ed autorizzare modifiche o integrazioni dei percorsi sulla base dei programmi delle manifestazioni.
Il costo del biglietto sarà deciso dall’operatore che si aggiudicherà il servizio; al tempo stesso non sono previsti contributi o corrispettivi da parte del Comune di Livorno. La durata del servizio è previsto in 180 giorni continuativi a far data dal rilascio dell’autorizzazione, prorogabile per un massimo di 30 giorni e non rinnovabile.
L’avviso è rivolto d imprese, o associazioni di imprese, regolarmente iscritte al Registro delle Imprese e che abbiano tra gli oggetti sociali lo svolgimento dell’attività di trasporto persone a finalità turistiche, anche in maniera non prevalente.

Il testo completo del bando e tutta la documentazione relativa sono scaricabili dal sito del Comune www.comune.livorno.it , sezione Bandi e gare.

Riproduzione riservata ©