Rame, rubati 7 mila metri di cavo. Lungomare al buio

Mediagallery

Oltre 7.000 metri di cavo di rame sono stati rubati questa notte a Livorno, danneggiando gli impianti di illuminazione pubblica nel Parco Rio Maggiore a Salviano e lungo il viale di Antignano (passeggiata a mare).
I tecnici del Comune, nel corso di un intervento manutentivo, hanno trovato questa mattina pozzetti smurati e la brutta sorpresa di un ingente quantitativo di cavo in rame sottratto che ha determinato lo spegnimento totale degli impianti. A Salviano ne sono stati rubati circa 3000; mentre sul viale di Antignano, nella parte della passeggiata a mare, ne sono stati sottratti 4000, in alcuni tratti più nascosti, ma che di fatto hanno interrotto la continuità di alimentazione mettendo totalmente al buio tutto il viale dai 3 Ponti fino a Antignano.
Un danno davvero grosso per il Comune che dovrà ripristinare quanto prima le linee interrotte e saldare nuovamente i chiusini.
Al momento i tecnici stanno quantificando il danno economico subito dalla città.

Riproduzione riservata ©