Rogo a Pian di Rota, il Comune ricorda i bimbi rom

Mediagallery

Nella notte del 10 agosto 2007, 4 bambini di origine rom morirono tragicamente nel rogo della loro baracca sotto il cavalcavia di Pian di Rota, a Livorno.
Da allora ogni anno il Comune li ricorda, simbolicamente, con una semplice e breve cerimonia ai Cimitero comunale della Cigna (Lupi).

Anche quest’anno, alle 10.30 di lunedì 10 agosto, l’Amministrazione Comunale deporrà, per mano dell’assessore Francesca Martini, un mazzo di fiori alla tomba dell’unica bambina ancora sepolta a Livorno (Lenuca Carolea, che aveva 6 anni al momento della sua prematura scomparsa).
Le salme degli altri bambini (Menji Cloptar, nato nel 2003, Eva Cloptara, nata nel 1996, Danchiu Caldaran, nata nel 1999), per volontà dei genitori, sono state traslate in Romania nel maggio dello scorso anno.

Riproduzione riservata ©