Raccolta porta a porta, Aamps tra i cittadini: “State attenti ai truffatori”

Ottima accoglienza in vista dell’avvio del servizio il 28 aprile

Mediagallery

Qualcuno invita gli operatori addirittura ad entrare e prendere un caffè. Altri segnalano abbandoni di materiali oppure chiedono informazioni di tutti i tipi sul ciclo dei rifiuti. Altri ancora si rendono disponibili a farsi portavoce per diffondere il “verbo” sulla raccolta differenziata.
L’accoglienza che ricevono in questi giorni dai livornesi gli addetti Aamps nelle zone Porta a Terra-Padula e Firenze-Enriques è ottima. Comunicatori e operatori sono presenti sul territorio per informare e consegnare i contenitori e i sacchini in vista dell’avvio del porta a porta previsto per il 28 aprile. L’attività proseguirà per tutto il mese di aprile e saremo presenti in varie aree della città per essere esaurienti con il maggior numero possibile di cittadini. Alla Croce Azzurra in via Graziani 9, davanti all’Ipermercato “Fonti del Corallo”, è presente fino al 17 maggio il punto informazioni con i seguenti giorni/orari di apertura: dal lunedì al sabato, dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle ore 17.30 alle ore 19.30.
Sia i comunicatori che i tecnici sono dotati di abbigliamento dedicato e tesserino aziendale di riconoscimento. Pertanto, nell’eventualità che si presentassero a domicilio persone che non hanno queste caratteristiche e chiedono soldi (il ritiro del materiale è invece gratuito) è opportuno contattare le forze dell’ordine per evitare spiacevoli inconvenienti. Per richieste di informazioni, segnalazioni e suggerimenti sull’evento “Il porta a porta… porta bene a Livorno” è possibile telefonare al numero verde 800-031.266, inviare un’e-mail all’indirizzo [email protected], accedere alle pagine facebook/twitter (“Aamps Livorno”) oppure visitare il sito aziendale (www.aamps.livorno.it).

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # Nico

    Bel mi cassonetto

  2. # fabio

    non sarei troppo entusiasta per il porta a porta se significa tenere 5 cinque contenitori in casa a vita e farsi portare via la spazzatura 2 volte a settimana.

I commenti sono chiusi.