Si spegne il semaforo, c’è il rondò

I conducenti dei veicoli sono invitati ad osservare la massima prudenza nel tratto di lungomare in corrispondenza con via Grande, Porto Mediceo e piazza del Pamiglione

Mediagallery

Entra nel vivo l’intervento per la nuova viabilità tra la Porta a Mare e il Pentagono del Buontalenti, nell’ambito del Progetto Patto Territoriale. Lunedì 24 agosto è previsto lo spegnimento del semaforo di piazza Micheli, in corrispondenza di uno degli incroci più trafficati del lungomare livornese (all’intersezione tra via Grande e l’ingresso nel Porto Mediceo).
I conducenti dei veicoli sono quindi invitati ad osservare la massima prudenza e a rispettare la viabilità provvisoria. Lo spegnimento dell’impianto semaforico sarà comunque definitivo, in quanto al posto del semaforo sarà realizzata una rotatoria, per garantire, secondo la filosofia del Progetto Patto Territoriale, la fluidità del traffico nella zona e rallentare la velocità dei veicoli, con l’obiettivo ultimo di valorizzare al massimo il patrimonio–storico culturale cittadino e permettere una maggiore integrazione tra la città ed il suo porto. §
La fase 2 dell’intervento in piazza Micheli, che scatterà lunedì 24 agosto, prevede, contemporaneamente allo spegnimento del semaforo, il posizionamento di una rotatoria provvisoria in new-jersey di materiale plastico, che sarà collocata in posizione leggermente decentrata (più a nord, verso il monumento dei Quattro Mori) rispetto alla rotatoria da realizzare. Durante l’esecuzione dei lavori sarà inoltre occupata dal cantiere parte della corsia tra gli scali Cialdini e piazza del Pamiglione.

Riproduzione riservata ©