Piazza Grande, spunta la prima palma

Mediagallery

Proseguono i lavori di riqualificazione di Piazza Grande, dove la ditta incaricata sta realizzando la nuova pavimentazione in pietra intorno al Duomo. Intanto in questi giorni è spuntata la prima palma (lato Cassa di Risparmi). Il progetto di riqualificazione prevede dieci nuove piantumazioni che andranno ad aggiungersi alle due esistenti. Le palme scelte sono quelle ad alto fusto (oltre 5 metri) corredate di certificazione e quarantena rilasciata dal servizio fitosanitario regionale riguardo il Punteruolo rosso. Vi piace la piazza esotica?
I lavori – Dalla prossima settimana (lunedì 14 luglio) si renderà necessario estendere l’area di cantiere a tutta la zona a destra della Cattedrale (la parte di Largo Duomo compresa tra via Santa Giulia e via Grande). Quest’area sarà chiusa al traffico, e a conclusione dell’intervento di riqualificazione sarà pedonalizzata. In Largo Duomo (lato mare, quindi alla sinistra della Cattedrale) viene istituito in via definitiva il doppio senso di marcia per consentire il passaggio dei bus e dei veicoli privati autorizzati a transitare lungo la direttrice via Cairoli – via Grande e dei mezzi autorizzati ad accedere al varco elettronico di via San Francesco e all’area pedonale di via Santa Giulia. Si ricorda che dalle ore 20 alle ore 6 il transito in via Cairoli è consentito anche ai non autorizzati. Di conseguenza, tutti i mezzi non autorizzati provenienti da via Grande o da via Cogorano, dalle ore 6 alle ore 20 non potranno immettersi in Largo Duomo ma dovranno proseguire lungo il percorso via Grande – piazza della Repubblica.
Per gli operatori della zona del mercato (in particolare quelli di piazza Cavallotti e di via Santa Giulia) cambierà ben poco, in quanto potranno continuare ad accedere dal varco di via Santa Giulia. Tuttavia da questo varco non sarà più consentita, almeno per il momento, l’uscita verso piazza Grande (per evitare il congestionamento tra via Cairoli e Largo Duomo) e dovrà essere utilizzata la viabilità alternativa, in particolare via Serristori (nella planimetria allegata, le frecce verdi indicano gli accessi alla zona mercatale mentre quelle di colore rosso indicano le uscite). Per gli operatori del mercato rimangono inalterati gli orari e le modalità di accesso. Per quanto riguarda i mezzi del trasporto pubblico, quelli diretti da via Cairoli a via Grande passeranno a sinistra del Duomo. Nessun cambiamento tangibile per i cittadini, in quanto le fermate dei bus rimarranno le stesse. Cambierà solo la fermata della linea per Tirrenia-Pisa, in quanto l’attuale fermata di Largo Duomo sarà spostata in Piazza della Repubblica. La nuova fermata è stata realizzata nella corsia interna lungo la curva lato Fortezza Nuova, in modo che la sosta dei bus non arrechi intralcio al passaggio delle auto.

Lavori in notturna in viale Carducci – Partirà nella serata di lunedì 14 luglio un intervento di manutenzione stradale straordinaria riguardante il tratto di viale Carducci che va dall’intersezione con viale Alfieri (Aurelia) fino all’intersezione con viale Risorgimento (direzione mare-stazione). I lavori, nell’ambito del Piano concordato con le Circoscrizioni cittadine, prevedono il rifacimento della carreggiata, mediante fresatura dello strato rovinato e successiva stesura del nuovo manto bituminoso.
Per contenere i disagi per la viabilità cittadina, le attività di cantiere si svolgeranno in notturna (dalle ore 21 della sera alle ore 6 del mattino). Durante l’esecuzione dei lavori sarà istituito il doppio senso di circolazione nelle due corsie della carreggiata opposta, quella nella direzione stazione-mare. Al mattino, terminata ciascuna tranche dell’intervento, tutte le quattro corsie del viale Carducci si presenteranno sgombre e la circolazione si svolgerà regolarmente in entrambe le direzioni di marcia. L’intervento richiederà non più di 3-4 notti: la conclusione dei lavori è infatti prevista entro venerdì 18 luglio.

Riproduzione riservata ©