Comune, ripartono i lavori della piazza

Mediagallery

Martedì 12 maggio riprenderanno i lavori di sistemazione di piazza del Municipio, essendo stati risolti i problemi che ne avevano richiesto la sospensione.
Cogliendo l’occasione del rifacimento di questo spazio pubblico, l’Amministrazione, infatti, aveva incaricato i propri tecnici di integrare il progetto della piazza con un sistema di canalizzazioni interrate destinato a futuri utilizzi di vario genere, dall’estensione della rete in fibra ottica cittadina alla fornitura di acqua e energia elettrica per alimentare installazioni o servizi alla cittadinanza. Successivamente ai primi lavori di scavo e demolizione è stato possibile definire con maggior esattezza l’effettiva consistenza della rete dei sottoservizi che attraversa la piazza, anche mediante il coinvolgimento dei soggetti gestori, e di conseguenza stabilire la posizione e la profondità di posa delle nuove canalizzazioni in modo da renderle compatibili con l’esistente.
Nell’occasione gli uffici tecnici hanno provveduto, inoltre, ad aggiornare la soluzione progettuale, per armonizzarla con la porzione della piazza antistante il Palazzo Grande e con la Piazza Grande, entrambe oggetto di recente sistemazione, allo scopo di integrare il sistema delle piazze pedonali in un unico organismo urbano.
La soluzione apprezzata dalla Giunta Comunale nella seduta del 5 maggio è rappresentata nell’elaborato grafico in allegato e ripropone, nello spazio prospiciente il Palazzo Comunale, il disegno già realizzato nella porzione ovest della piazza con l’impiego dei medesimi materiali. Lo spazio che separa le due aree è organizzato con quattro aiuole di forma quadrata che verranno arricchite con fioriture.
La nuova sistemazione è stata presentata in data odierna all’impresa appaltatrice, i cui tecnici definiranno con l’ufficio di direzione lavori tutti gli aspetti di dettaglio e appronteranno nei prossimi giorni quanto necessario per consentire la ripresa dei lavori a partire appunto dal 12 maggio prossimo.

Riproduzione riservata ©

15 commenti

 
  1. # Salvatore

    RIPRENDIAMOCI(riprendete) la Piazza GRANDE……….VIA IL NOBILE INTERROMPIMENTO(ROMPIMENTO)….ESOSO, INUTILE; INQUALIFICABILE, DESERTO, UNA CATTEDRALE NEL DESERTO, UN “BLOCCO” DI CEMENTO INSENSATO DEGLI ANNI 50/60………..La piazza dove avvenivano le migliori manifestazioni di Livorno: dalla BENEDIZIONE dei GOZZI, alle “PARATE”, fino alle PROCESSIONI se non il QUADRO DELLA MADONNA DI MONTONERO ESPOSTA…
    LA RIVOGLIAMO COSI’……

  2. # claudio

    Bravo Salvatore condividi un desiderio che ho maturato dalla prima volta che ho visto una foto della vecchia piazza Grande, che in seguito ho scoperto essere modello di bellezza copiato in varie capitali Europee. Il giorno che vedrò abbattuto quell’ obrobrio di palazzo mi ubriacherò anche se sono astemio

  3. # gogagoga

    SONO D’ACCORDO SU COSA DICE SALVATORE, PERO’ VORREI AGGIUNGERE CHE SAREBBE STATO OPPORTUNO SISTEMARE I NUMEROSISSIMI CRATERI SPARSI PER LE VIE CITTADINE (IL COMUNE HA UNA CONVENZIONE CON LE CARROZZERIE?); COMUNQUE, SE LA PIAZZA VERRA’ RIQUALIFICATA CON FIORIERE, ETC., SAREBBE OPPORTUNO CHE I LIVORNSI RISPOLVERASSERO LA BUONA EDUCAZIONE UNITA AD UN MASSICCIO SENSO CIVICO, DOVREBBERO IMPARARE CHE PER LA STRADA NON SI SPORCA, NON SI BUTTA DI TUTTO PER TERRA,NON SI FANNO I GRAFFITI; DA TROPPO TEMPO SI DEVONO SUBIRE VIOLENZE DI QUESTO TIPO. SUGGERIREI ANCHE L’INSTALLAZIONE DI TELECAMERE PER INDIVIDUARE GLI SCEMI CHE COMPIONO TALI ATTI BARBARICI,E, UNA VOLTA INDIVIDUATI, FARLI PULIRE CON LA LINGUA, PROPINARE LORO UNA SALATA MULTA E POI SBATTERLI IN GALERA.

  4. # Mauro

    Fai due conti su quanto costerebbe sulle opere da eseguire: l’esproprio dell’edificio, il progetto della demolizione, la demolizione vera e propria, lo spostamento in discarica del materiale di resulta, il progetto di ricostruzione della nuova Piazza, il materiale necessario per la nuova Piazza.. e poi per cosa, fargli fare la fine di Piazza Venti?
    Per me è meglio che i soldi pubblici vengano spesi per opere migliori poi si può sempre fare un referendum

  5. # Franz

    La Madonna di MONT*O*NERO stia in Chiesa, grazie!

  6. # emme

    Mi sembra che si contunui con i vecchi sistemi. Opere costose e inutili, invece di risolvere gli annosi problemi, si, perchè a Livorno negli ultimi anni non ne hanno imbroccata una. Pensate alla viabilità nuovo centro, ai parcheggi aperti e non utilizzati, a quelli da sempre chiusi, alla baracchina alla rotonda mai ristrutturata, ora al deposito autobus che rimarrà deserto per quanti anni…. Le palme e le panchine con un po’ di asfalto potevano anche attendere, tanto i turisti a sedere non ci si mettono, forse qualche extracomunitario…

  7. # Giovanni

    Bravo Comune….togli altri posti al centro!!!!!

  8. # ste

    Ahahah. Ditemi cosa ci resta della piazza d’origine se si demolisce il Palazzo Grande? Praticamente quasi nulla: resterebbe una brutta piazza contornata da condomini anni ’50. Almeno il Palazzo Grande è un bell’edificio. Il palazzo che poi è di proprietà privata, quindi… lo vuoi espropriare? E con che soldi? La serietà è un optional in questa città.

  9. # gogagoga

    Giovanni, il centro dovrebbe essere un’isola pedonale, chiaramente per i posti auto quelli dovrebbero esserci per i soli residenti. Stop.

  10. # contratti

    E’ un contratto già stipulato dalla precedente amministrazione e comunque neanche brutto.

  11. # Alex

    Bello magari è per te, per altri un pò meno, per altri ancora forse per niente, altri preferiscono la larghezza di una piazza agli edifici di contorno, ad altri piacciono gli edifici ricostruiti, altri sognano di rivedere la vecchia piazza originaria partendo proprio dall’abbattimento del Palazzo Grande e poi chissà, in tempi migliori abbattere e ricostruire anche qualcos’altro…di espopri poi ne ho visti ben più grandi e ben più costosi (certo con altri interessi di mezzo), quindi…si la serietà è un optional in questa città ma anche il rispetto delle idee e dei gusti altrui…

  12. # Lorenzo65

    Vogliamo eliminare i parcheggi e chiudere il centro? Benissimo, i cittadini faranno shopping comodamente altrove, dove ci sono parcheggi pure al coperto, ma per favore spostate gli uffici comunali altrove! Tenere uffici di servizi pubblici in zone pedonali o chiuse al traffico ha poco senso!

  13. # vale

    Se li faceva l’edil porto erano belli e ripresi vero sindaco ? li non e’ un angolo nascosto come borgo di magrignano……li una soluzione se la sarebbe fatta venire in mene…..o avrebbero transennato tutto e buonanotte ?

  14. # Giorgio Pirani

    Finalmente un po’ di decoro davanti al municipio. Solo a Livorno nel 2015 brutture del genere sono tollerate. La piazza davanti all’edificio che rappresenta la città ridotta a uno sciatto parcheggio…

  15. # Steven

    Bravo,Claudio.Noto con piacere che qualcuno con un pò di buon gusto esiste ancora………Ma come si fa a dire che” il Palazzo Grande è un bell’edificio ” come sostiene STE…forse se fosse situato a Beirut, ma mica nel bel mezzo di una delle piazze più belle e caratteristiche del nostro paese.

I commenti sono chiusi.