Piazza 2 Giugno, stop alle barriere architettoniche

Mediagallery

Accompagnato dai rappresentanti delle associazioni cittadine di disabili motori e visivi, l’assessore all’Urbanistica e Lavori Pubblici Alessandro Aurigi ha svolto questa mattina un sopralluogo in piazza 2 Giugno, dove si stanno concludendo i lavori rifacimento della pavimentazione e abbattimento delle barriere architettoniche, con la realizzazione di 12 rampe a norma e di un percorso tattile.
Obiettivo del sopralluogo, far testare (per effettuare eventuali modifiche in corso d’opera) sia le rampe che i percorsi per non vedenti e verificare nel contempo che questi ultimi non entrino in contrasto con le esigenze di chi è in sedia a rotelle.
“Spero oggi di inaugurare un metodo che diventi poi la prassi in tutti i lavori che vengono effettuati dal Comune – ha dichiarato l’assessore Aurigi. “Vogliamo cioè coinvolgere direttamente le associazioni dei disabili perché forniscano le loro indicazioni sull’abbattimento delle barriere architettoniche. E’ vero che ci sono le leggi in materia – rileva Aurigi – ma è vero anche che chi ogni giorno deve combattere con le barriere architettoniche, con la propria esperienza sul campo è sicuramente in grado di consigliare ai tecnici degli accorgimenti pratici per facilitare la vita a chi si deve muovere con la sedia a rotelle, oppure con il bastone”.
Al sopralluogo congiunto erano presenti Roberta Foresi, presidente Unione Italiana Ciechi sezione di Livorno con il vicepresidente Alberto Corda, Claudio Rigolo presidente di Sil Sport Insieme Livorno con il vicepresidente Martino Seravalli, Fabrizio Torsi presidente dell’associazione Paraplegici, il dirigente comunale delle Manutenzioni Mirko Leonardi e il responsabile dell’ufficio Manutenzioni ordinarie strade,segnaletica e fognatura bianca Massimo Poli. Ha partecipato anche il consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle Giuseppe Vitiello.

Riproduzione riservata ©