Nuovi lampioni sul lungomare, ecco le strade

Mediagallery

Partiranno nella prossima primavera (fra aprile e giugno) una serie di interventi per il miglioramento dell’illuminazione in corrispondenza di alcuni attraversamenti pedonali in strade molto trafficate, ma anche assai frequentate dai pedoni in ogni stagione dell’anno.
La Giunta comunale ha infatti approvato una serie di progetti definitivi per lavori fortemente richiesti dai cittadini (importo complessivo di circa 240 mila euro) e tesi a migliorare sia le condizioni della mobilità pedonale ma anche le condizioni di sicurezza stradale.
Un primo gruppo di interventi del valore complessivo di 156 mila euro è rivolto alla viabilità lungomare, da piazza Mazzini fino al viale Vespucci ad Antignano e via del Mare, e prevede la installazione di 78 nuovi centri luminosi (lampioni e altri dispositivi di illuminazione) rispettivamente su:

PIAZZA MAZZINI – BELLANA : installazione di 12 centri luminosi
VIALE ITALIA FUNAIOLI/BARRIERA MARGHERITA : installazione di 20 centri luminosi
VIALE ITALIA ACCADEMIA/ROTONDA ARDENZA : installazione di 6 centri luminosi
VIA DEL MARE : installazione di 12 centri
VIALE DI ANTIGNANO : installazione di 20 centri luminosi
VIA PENDOLA VIALE VESPUCCI : installazione di 8 centri luminosi

A completamento delle installazioni sugli assi viari primari, ad Antignano è previsto un secondo lotto di interventi per un valore di 42 mila euro destinato agli attraversamenti esistenti su via Mondolfi e via del Littorale. Con questo intervento saranno installati ulteriori 14 centri luminosi. Il terzo gruppo di interventi, per un valore di 41 mila euro, è invece destinato a migliorare l’illuminazione pubblica di aree particolarmente sensibili: in Borgo San Jacopo in Acquaviva, l’incrocio con via Beppe Orlandi. Sul viale Carducci, con il completamento delle installazioni. In via Palestro, in corrispondenza di piazza Due Giugno. In via Don Aldo Mei per facilitare la mobilità dei frequentatori del cimitero comunale, in larga parte anziani.

Riproduzione riservata ©