Nogarin: “Avviciniamo anche i giovani alla robotica”

Mediagallery

“Massimo impegno dell’Amministrazione Comunale nel sostenere la ricerca sul territorio. Livorno deve evolvere verso un’economia della conoscenza e della creatività. L’Università è un polo attrattivo di investimenti e intelligenze che può ingenerare un percorso virtuoso e dare una prospettiva di crescita effettiva ai giovani livornesi”.
Queste le parole del sindaco Filippo Nogarin in occasione della visita ufficiale al complesso dello Scoglio della Regina – dove stanno per concludersi i lavori dell’operazione portante del PIUSS “Livorno città delle opportunità”, e che diverrà sede del Polo Logistico e delle Alte Tecnologie.
Visita anche al centro di Ricerca sulle Tecnologie per il Mare e la Robotica Marina della Scuola sant’Anna di Pisa, che attualmente occupa i locali adiacenti allo Scoglio della Regina. Una importante riconferma del ruolo del Comune di Livorno, dunque, rispetto ai prossimi insediamenti presso Scoglio della Regina e Dogana d’Acqua realizzati dal comune di Livorno nell’ambito dei progetti PIUSS. Nel corso dell’incontro, al quale hanno partecipato anche gli assessori alla cultura, Serafino Fasulo, e all’Università, Francesca Martini, sono state presentatem dal Rettore del Sant’Anna Pierdomenico Perata, dal direttore dell’Istituto di BioRobotica del Sant’Anna Paolo Dario e da Cecilia Laschi, professore associato di bioingegneria industriale al Sant’Anna, le attività del centro e gli importantissimi risultati che sono valsi riconoscimenti scientifici a livello mondiale. E’ stato altresì confermato l’impegno dei ricercatori a realizzare attività didattiche per le scuole livornesi e a far avvicinare anche i più giovani alla robotica e alla ricerca scientifica.

Riproduzione riservata ©