Il Piano Strutturale? E’ online. Consulta il “progress”

I cittadini interessati a verificare l'iter dei lavori e consultare i provvedimenti potranno collegarsi all'indirizzo: http://maps.ldpgis.it/livornosit

Mediagallery

Da qualche giorno è on line sul portale del SIT (Sistema Informativo Territoriale) del Comune di Livorno la documentazione relativa al quadro conoscitivo del Piano Strutturale. Si tratta di un lavoro “in progress” che vede impegnati l’Amministrazione e l’architetto Augusto Cagnardi dello Studio Gregotti Associati International di Milano. I cittadini interessati a verificare l’iter dei lavori e consultare i provvedimenti che, a partire dal 2009, hanno accompagnato il processo di revisione del Piano strutturale, potranno collegarsi al portale all’indirizzo: http://maps.ldpgis.it/livornosit

Per poter accedere alla documentazione, una volta collegati, è necessario cliccare sulla voce “Piano Strutturale”. Alla sezione è comunque possibile accedere anche dalla home page della Rete Civica (www.comune.livorno.it > servizi on line > piano strutturale 2). Si ricorda che nel 2009 l’Amministrazione Comunale di Livorno ha avviato il procedimento per la revisione del proprio Piano Strutturale, approvato nel 1997, nella consapevolezza dei profondi mutamenti culturali e normativi, intervenuti nel frattempo sulle politiche territoriali, che avevano condotto la Regione Toscana ad approvare, nel 2005, la seconda legge regionale in materia, la L.R. 1/2005. Sono stati proprio i principi di quest’ultima a guidare i provvedimenti che hanno costituito il cosiddetto “documento di Avvio”, così denominato proprio nel Capitolato d’oneri con il quale è stato disciplinato l’appalto per l’affidamento del servizio di revisione generale del Piano Strutturale e del Regolamento Urbanistico.
La procedura di gara ha avuto inizio nell’ottobre 2011, con la pubblicazione del bando anche sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea, e i lavori della commissione giudicatrice delle offerte si sono chiusi nel giugno 2012 con l’affidamento del servizio alla A.T.I. costituita dalla capogruppo “Gregotti Associati International S.r.l.”, mandanti “Sintesis s.r.l.” e “Modimar s.r.l. “. Il contratto di appalto del servizio è stato firmato dall’architetto Augusto Cagnardi, progettista del Piano, il 28 maggio 2013.

Riproduzione riservata ©