“Gigi Balla” aprirà il chiosco al Parterre

Due giovani under 21 si aggiudicano il bando per la realizzazione e la gestione del chiosco, l’apertura e chiusura del parco e la gestione dei bagni pubblici

Mediagallery

Il punto ristoro che sarà realizzato nel Parco Pertini si chiamerà “Chiosco Gigiballa”: un richiamo al nome dell’orso bruno che per tanti anni è stato ospite del “Parterre” di Livorno, prima di essere trasferito nella riserva naturale dell’Orecchiella (nei link in fondo all’articolo è possibile vedere grazie al pdf della cartina dove verrà posizionato il chiosco e il prospetto grafico sulla sua realizzazione). E’ stata infatti la società “Chiosco Gigiballa”, costituita da due giovani under 21 livornesi, Leonardo Del Corso e Giuliano Raugi, ad aggiudicarsi la gara per la progettazione, realizzazione e gestione di un punto ristoro all’interno del Parco Pertini, uno dei giardini pubblici storici più frequentati di Livorno. La concessione, di durata trentennale, prevede anche che la società affidataria garantisca l’apertura e la chiusura di tutto il parco, la pulizia dei cestini e la gestione dei bagni pubblici. Oggi, mercoledì 21 maggio, l’Amministrazione Comunale ha formalmente consegnato alla società l’area in cui sarà installato il chiosco. Adesso si attende la concessione edilizia, dopodiché si potrà partire con i lavori per la sistemazione del basamento e il montaggio della struttura prefabbricata, che richiederanno circa un mese di tempo. Il chiosco, a pianta ottagonale con superficie di 26 mq, sarà suddiviso in zona vendita, zona lavorazione, magazzino e bagno. Sono previsti tavolini sia al coperto che nella parte antistante al chiosco. Oltre alla vendita di bevande ed alimenti, i due giovani amministratori della società “Chiosco Gigiballa” hanno in programma di offrire servizi (tavolo da ping pong, biliardini) e di mettere in campo numerose iniziative per invogliare le famiglie livornesi a frequentare il parco.

(foto Simone Lanari)

 

 

Riproduzione riservata ©