Freddo, pronti 50 letti e cibo. Sos Caritas: chi può ci aiuti. Dal Comune 14 consigli

Mediagallery

L’associazione di volontariato Caritas, Svs, Misericordia e Cisom si uniscono per organizzare l’emergenza freddo in caso di precipitazioni nevose o di abbassamento eccezionale delle temperature (leggi qui i 14 consigli del Comune). Servizi specifici vengono offerti nelle strutture Caritas e della Svs. Saranno a disposizione circa 50 posti letto per le persone senza fissa dimora. Le altre associazioni di Misericordie e Cisom collaborano mettendo a disposizione i loro mezzi di trasporto anche per il servizio notturno. Per rispondere al meglio a questa emergenza si chiede la collaborazione di tanti volontari oltre a coperte, sacchi a pelo e scarpe. Il piano è coordinato dalla Caritas (per informazioni rivolgersi al 0586 – 88.46.93 oppure [email protected]). A disposizione degli ospiti si saranno cambio di biancheria e vestiario, coperte, pasto caldo serale e prima colazione. Il pranzo sarà operativo nel seguente modo:

Ore 18.30 cena calda presso la Caritas “Porto di Fraternità” in via delle Cateratte, 15.
Ore 19.30 trasporto presso la sede SVS in via delle Corollaie (Picchianti), per alloggio notturno
Ore 8.00 colazione presso SVS.

Riproduzione riservata ©