C. Mazzini, al via due mesi di lavori. Le modifiche

Mediagallery

Da lunedì 31 marzo prende il via la seconda tranche dell’intervento per la sostituzione della rete gas di corso Mazzini. Il lavoro, che ha lo scopo di potenziare il livello di sicurezza e migliorare i servizi già esistenti, si svolgerà nel tratto di corso Mazzini compreso tra borgo dei Cappuccini e piazza Mazzini. Per consentire l’operatività del cantiere in condizioni di sicurezza, da lunedì 31 marzo a venerdì 17 maggio, ecco le modifiche al traffico e alla viabilità in sei punti.

1. Limitatamente all’orario 9-18, il senso unico alternato in corso Giuseppe Mazzini nel tratto compreso tra via Carlo Bini e borgo dei Cappuccini. Il transito dei veicoli direzione via Carlo Bini – borgo dei Cappuccini è consentito solo ai bus di Ctt Nord.

2. Il divieto di sosta con rimozione forzata in corso Giuseppe Mazzini nel tratto compreso tra via Carlo Bini e borgo dei Cappuccini.

3. Limitatamente all’orario 9-18, il senso unico alternato con movieri in corso Giuseppe Mazzini nel tratto compreso tra piazza Mazzini e via Carlo Bini. Il transito dei veicoli direzione piazza Mazzini – via Carlo Bini è consentito solo ai bus di Ctt Nord.

4. Il divieto di sosta con rimozione forzata in corso Giuseppe Mazzini nel tratto compreso tra piazza Mazzini e via Carlo Bini.

5. Limitatamente all’orario 18-9, il senso unico in corso Giuseppe Mazzini nel tratto compreso tra borgo San Jacopo e borgo dei Cappuccini, direzione borgo dei Cappuccini – borgo San Jacopo.

6. Il divieto di sosta con rimozione forzata e il restringimento di carreggiata in via Carlo Bini  a partire dall’intersezione con corso Giuseppe Mazzini.
Le prescrizioni ai punti 1 e 3 non saranno adottate contemporaneamente.

Una volta completata la seconda tranche, le lavorazioni riprenderanno nel tratto di Corso Mazzini compreso tra via San Carlo e borgo dei Cappuccini, in quanto temporaneamente sospese per evitare ulteriori disagi alla cittadinanza durante l’esecuzione dei lavori di asfaltatura in zona limitrofa già pianificate dall’Amministrazione Comunale. La conclusione dei lavori è prevista entro la fine di maggio.

Riproduzione riservata ©