Contributo all’affitto 2014. Ecco il bando

Mediagallery

Giovedì 20 marzo verrà aperto il bando pubblico per la concessione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione per l’anno 2014. Il bando resterà aperto per 30 giorni, sino al giorno 18 aprile. Per la presentazione della domanda i concorrenti, oltre agli altri requisiti previsti dall’art. 1 del bando, dovranno essere in possesso di una certificazione Ise (Indicatore della Situazione Economica), in corso di validità, che non sia già stata presentata per la partecipazione del bando contributi anno 2013, calcolato ai sensi del Decreto Legislativo n. 109/98 e successive modificazioni ed integrazioni, non superiore a €. 28.237,55.
Le domande di partecipazione al bando, dovranno essere presentate esclusivamente sui modelli predisposti dal Comune, esenti da bollo e saranno distribuite presso: l’Ufficio Programmazione e Servizi per il Fabbisogno Abitativo; l’Urp – Ufficio Relazioni con il Pubblico, le Circoscrizioni, lo sportello per l’Emergenza abitativa (via del Porticciolo 4), le sedi dei Sindacati degli inquilini, le istanze, debitamente sottoscritte, dovranno essere presentate, entro i termini, all’ Ufficio Programmazione e servizi per il fabbisogno abitativo(Via Pollastrini n. 1, 2° piano (Palazzo Nuovo), tel. 0586/820139, orario di ricevimento: lunedì e venerdì 9,00 – 13,00 / martedì e giovedì 15,30 – 17,30 . Mercoledì e sabato chiuso.
Si ricorda inoltre che, per ottenere il contributo di quest’anno, coloro che ne hanno beneficiato negli anni precedenti devono presentare la domanda.
Allo scopo di soddisfare, almeno in parte, la richiesta di contributi provenienti dalla Fascia B, è stato disposto, anche per l’anno corrente, di riservare nel merito il 10% delle risorse complessive.

 

 

Riproduzione riservata ©