Contributi per l’affitto, domande fino al 17 aprile

Mediagallery

Si ricorda che c’è tempo fino al 17 aprile per partecipare al bando pubblico per la concessione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione per l’anno 2015 (in attuazione dell’art. 11 della L. 431/98 e della Deliberazione di indirizzo della Giunta Regionale Toscana). Per la presentazione della domanda i concorrenti, oltre agli altri requisiti previsti dall’art. 1 del bando, dovranno presentare la nuova attestazione ISEE dalla quale risulti un valore ISE (Indicatore della Situazione Economica), calcolato ai sensi del Dpcm n.159 del 05/12/2013, non superiore a € 28.216,37. Le domande di partecipazione al bando, dovranno essere presentate esclusivamente sui modelli predisposti dal Comune, esenti da bollo e distribuiti presso:

Ufficio Programmazione e Servizi per il Fabbisogno Abitativo (via Pollastrini 1)
URP – Ufficio Relazioni con il Pubblico (piazza del Municipio 1)
Ex Circoscrizioni 1 e 5
Sportello per l’Emergenza abitativa (via del Porticciolo 4)
Sedi dei Sindacati degli inquilini

Le istanze, debitamente sottoscritte, dovranno essere presentate, entro il 17 aprile, all’Ufficio Programmazione e Servizi per il Fabbisogno Abitativo nei giorni e nell’orario di servizio al pubblico (lunedì e venerdì 9-13; martedì e giovedì 15.30-17.30). Si ricorda inoltre che, per ottenere il contributo di quest’anno, coloro che ne hanno beneficiato negli anni precedenti devono ugualmente presentare la domanda. Allo scopo di soddisfare, almeno in parte, la richiesta di contributi provenienti dalla fascia B, è stato disposto, anche per l’anno corrente, di riservare nel merito il 10% delle risorse complessive.

Riproduzione riservata ©