Comune: asta su e-bay per cartelli stradali e non solo

Mediagallery

Quattro cartelli stradali rielaborati “ad arte” (che l’artista francese Clet si è attribuito in un’intervista), e alcuni lettori di microfiches Kodak, sono tra gli oggetti più curiosi che il Comune di Livorno mette all’asta su ebay, a partire da domani, venerdì 12 dicembre.
Visto il successo ottenuto con questo sistema negli anni passati (tra l’altro quattro cartelli “modificati” dallo stesso artista, e quindi non più conformi al Codice della strada, sono stati venduti nella precedente asta) l’Ente ha deciso di avvalersi anche quest’anno della popolare piattaforma di vendite online, per cedere alcuni beni che l’Amministrazione non può più utilizzare.
Si tratta principalmente di vecchi arredi da restaurare (armadi e tavoli di legno) non più conformi alle attuali normative in materia di sicurezza: 6 armadi, 1 cassettiera, una quindicina di sedie, una poltrona, 3 tavoli, 7 scrivanie, 2 etagere, un’applique, e una ruspa.
Ma, come detto, non mancano oggetti curiosi per appassionati di arte modernariato, compresi appunto i lettori di microfiches, tecnologia simile al microfilm e ormai poco usata nell’epoca dei computer, che consiste di una pellicola piana di 105 x148 millimetri che riproduce le pagina in scala 1:20.
L’obiettivo della vendita è sempre lo stesso: promuovere la sostenibilità ambientale riducendo la quantità di rifiuti conferiti in discarica a favore della filiera del riciclo.
Scelta che peraltro rappresenta un punto di forza dell’Amministrazione come dimostra il recente premio conseguito dal Comune presso il Forum Compraverde “per avere strutturato una politica di GPP (Green Public Procurement) completa e attenta in modo “innovativo” alla riduzione degli sprechi e al riutilizzo di beni in disuso”.

Sul sito del Comune, www.comune.livorno.it, alla voce Bandi e Gare, si potranno vedere le foto che a partire da domani saranno inserite su ebay e vi sarà indicata la data in cui sarà possibile prendere visione dei beni che si trovano nel magazzino comunale di via Lamarmora (solo la ruspa è in Piazza del Cisternone). Per informazioni di carattere amministrativo, è possibile contattare l’ufficio Economato, tel. 0586/820075-295.

Riproduzione riservata ©