Il Comune pubblica bandi per 16 opere. L’elenco

Si tratta complessivamente di lavori per 3.375.874 euro

Mediagallery

di Letizia D’Alessio

Tra il 22 dicembre e il 31 dicembre 2014 l’ufficio Provveditorato del Comune ha pubblicato ben 16 gare d’appalto di lavori pubblici e ciò al fine di consentire che la loro pubblicazione potesse rientrare nell’esercizio finanziario 2014. Le gare partiranno nel prossimi giorni, nell’arco di alcune settimane tra gennaio e febbraio.
Si tratta complessivamente di lavori per 3.375.874 euro, che attengono a importanti settori della vita cittadina: si va da consistenti interventi sulla viabilità tra Porta a Mare e il Pentagono del Buontalenti (dai Patti Territoriali sono arrivati a Livorno finanziamenti per 1 milione e 890 mila euro per interventi sulla viabilità), alla sistemazione dei moletti di Antignano e Quercianella, a interventi per l’abbattimento delle barriere architettoniche, per la messa in sicurezza di asili, per la manutenzione di strutture cimiteriali, per il completamento del canile comunale, per miglioramento di attraversamenti pedonali, ecc. Limitatamente alle procedure negoziate sono stati diramati circa 230 inviti a partecipare ad imprese dei vari settori interessati.
“I 16 interventi che andremo a fare riguarderanno strettamente il territorio: come amministrazione comunale auspichiamo che queste gare d’appalto possano da una parte dare una boccata d’ossigeno alle aziende livornesi e dall’altra poter realizzare lavori che da tempo la città attende Da parte mia voglio ringraziare gli uffici per aver permesso la redazione dell’elenco dei bandi entro il 31 dicembre. Si tratta – rileva il sindaco – di un primo importante contributo che l’Amministrazione Comunale mette a disposizione, anche per poter sostenere la struttura economica ed imprenditoriale della città in una fase tanto delicata come quella attuale”. “Naturalmente – aggiunge Nogarin – le gare sono gare e vinceranno quegli imprenditori che le commissioni tecniche reputeranno aver presentato i migliori progetti. Non c’è dubbio però che ciò possa rappresentare anche una sfida importante per l’imprenditoria locale che ha complessivamente un’occasione significativa”.
Oltre 70mila euro saranno riservati al rifacimento della pavimentazione dei marciapiedi: “Ritengo – ha aggiunto il sindaco – che questo sia un provvedimento molto sentito dai livornesi, riguardo al quale posso affermare che porteremo avanti altri interventi di questo tipo”..
Pure in un contesto di superlavoro (16 gare in contemporanea non sono un impegno da poco), l’ufficio Provveditorato ha per la prima volta sperimentato una modalità di procedura di gara con offerta economicamente più vantaggiosa interamente con modalità telematica che rende particolarmente trasparente lo svolgimento della gara fino alla sua aggiudicazione.
Infatti, attraverso la procedura telematica, si sono distinti i criteri qualitativi da quelli quantitativi, in modo da attribuire i punteggi qualitativi (per loro natura discrezionali) in un contesto nel quale gli elementi quantitativi dell’offerta tecnica sono ancora criptati.
Ne consegue che solo dopo aver attribuito i punteggi qualitativi sarà possibile aprire anche gli elementi quantitativi dell’offerta tecnica, per i quali saranno automaticamente attribuiti i punteggi sulla base di formule matematiche già preventivamente inserite.
L’intero meccanismo è concepito per ridurre la discrezionalità della commissione giudicatrice della gara e nel frattempo valorizzare elementi tecnici migliorativi evitando la corsa ai ribassi a scapito della qualità. Tale procedura non è prevista dalla normativa, è un “di più” in un’ottica di trasparenza, e il Comune di Livorno, che ne è promotore con la Regione Toscana, è una delle prime amministrazioni italiane ad attuarla.
Viabilità tra Porta a mare e Pentagono del Buontalenti. Quasi un milione e seicentomila euro sarà impiegato per un complesso progetto diviso in otto distinti interventi: il primo prevede la realizzazione di una rotatoria che sarà posta fra via della Cinta Esterna e via San Giovanni che andrà a sostituire l’attuale impianto semaforico e l’istituzione del doppio senso di circolazione in via San Giovanni. In piazza del Municipio è prevista inoltre la realizzazione, dove attualmente c’è il parcheggio, di una nuova pavimentazione della piazza e di posa di arredo urbano. In via Grande invece è prevista la realizzazione di una pista ciclabile e di aree dedicate al carico/scarico merci. Il flusso delle auto sarà modificato rendendo accessibile la via Grande (nel tratto piazza Grande – piazza Micheli) in direzione est-ovest, intervento questo che per metterà una diminuzione del traffico delle auto in via Grande. Nella zona di Piazza Micheli inoltre, secondo quanto comunicato a Palazzo civico, nei prossimi mesi verranno ridotte le aree destinate alla sosta e anche qui, come già tra piazza del Pamiglione e via della Cinta esterna, sarà realizzata una rotatoria, sostituendo anche in questo caso l’impianto semaforico. Tra Porta a mare e i Quattro Mori sarà creata una pista ciclabile che garantirà il collegamento diretto tra i tratti di pista ciclabile del centro cittadino e del lungomare. La pista ciclabile, costruita su una corsia per senso di marcia andrà a ridurre la parte della strada riservata alle automobili. Un’ulteriore rotatoria, infine, verrà realizzata in Piazza Giovine Italia che consentirà anche la modifica dei sensi unici migliorando e velocizzando l’accessibilità ai parcheggi della zona. “Questi cambiamenti avranno una doppia finalità – ha affermato Nogarin – in primo luogo rallenteranno il traffico verso il mare e in secondo luogo contribuiranno a facilitare l’ingresso al parcheggio dell’Odeon. Il nostro obiettivo finale sarà la pedonalizzazione del Pentagono del Buontalenti, tuttavia non vogliamo arrivarci in modo brusco ma gradualmente, perché sappiamo che sarà un grande cambiamento”.

Di seguito l’elenco delle gare pubblicate. Tutti gli importi sono al netto dell’IVA.
1. LAVORI DI ADEGUAMENTO PRINCIPALI COLLETTORI FOGNATURA BIANCA – I LOTTO 1° STRALCIO<https://start.e.toscana.it/comune-livorno/pleiade/?pagina=trattativa_det&idT=1623> euro 86.000

2. LAVORI DI ADEGUAMENTO PRINCIPALI COLLETTORI FOGNATURA BIANCA – I LOTTO 2° STRALCIO<https://start.e.toscana.it/comune-livorno/pleiade/?pagina=trattativa_det&idT=1621> euro 131.000

3. LAVORI ABBATTIMENTO BARRIERE ARCHITETTONICHE INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO ILLUMINAZIONE ATTRAVERSAMENTI PEDONALI VIALE ITALIA, VIA DEL MARE, VIALE DI ANTIGNANO, VIA PENDOLA E VIALE VESPUCCI<https://start.e.toscana.it/comune-livorno/pleiade/?pagina=trattativa_det&idT=1622> euro 141.294

4. LAVORI ADI RIQUALIFICAZIONE E MESSA IN SICUREZZA SEDE STRADALE SCALI D’AZEGLIO IN PROSSIMITA’ DI PIAZZA CAVOUR<https://start.e.toscana.it/comune-livorno/pleiade/?pagina=trattativa_det&idT=1619> euro 42.950

5. RIFACIMENTO PAVIMENTAZIONI MARCIAPIEDI.<https://start.e.toscana.it/comune-livorno/pleiade/?pagina=trattativa_det&idT=1618> Euro 73.550

6. REALIZZAZIONE IMPIANTI SEGNALETICI COMPLEMENTARI BARRIERE DI SICUREZZA LATERALI.<https://start.e.toscana.it/comune-livorno/pleiade/?pagina=trattativa_det&idT=1624> Euro 41.510

7. LAVORI DI ESCAVO DI FOSSE STRADALI SU TUTTO IL TERRITORIO DELLA CITTA’ DI LIVORNO <https://start.e.toscana.it/comune-livorno/pleiade/?pagina=trattativa_det&idT=1613> euro 52.089

8. LAVORI DI ABBATTIMENTO BARRIERE ARCHITETTONICHE VIABILITA’ <https://start.e.toscana.it/comune-livorno/pleiade/?pagina=trattativa_det&idT=1612> euro 191.000

9. LAVORI COSTRUZIONE STRUTTURE DI RICOVERO PER CANI N. 32 BOX E RELATIVE OPERE DI URBANIZZAZIONE AL CANILE MUNICIPALE LOTTI 2 E 3<https://start.e.toscana.it/comune-livorno/pleiade/?pagina=trattativa_det&idT=1636> euro 319.841 (Canile comunale Circa 320mila euro serviranno per la realizzazione del secondo e del terzo lotto per un totale di 32 box. In tutto il progetto complessivo del canile prevede la costruzione di 160 box: il primo lotto (48 box) venne eseguito dall’amministrazione precedente, per il completamento del piano sarà necessaria la realizzazione di altri cinque lotti).

10. LAVORI URGENTI PER LA RIPARAZIONE E LA MESSA IN SICUREZZA DELLE INFRASTRUTTURE PORTUALI – PORTICCIOLO DI QUERCIANELLA <https://start.e.toscana.it/comune-livorno/pleiade/?pagina=trattativa_det&idT=1644> euro 237.490

11. LAVORI URGENTI PER LA RIPARAZIONE E LA MESSA IN SICUREZZA DELLE INFRASTRUTTURE PORTUALI – PORTICCIOLO DI ANTIGNANO <https://start.e.toscana.it/comune-livorno/pleiade/?pagina=trattativa_det&idT=1634> euro 203.775

12. PROGETTO PATTO TERRITORIALE – INTERVENTI SULLA VIABILITA’ TRA PORTA A MARE E IL PENTAGONO DEL BUONTALENTI <https://start.e.toscana.it/comune-livorno/pleiade/?pagina=trattativa_det&idT=1632> euro 1.594.055,250

13. LAVORI ABBATTIMENTO BARRIERE ARCHITETTONICHE TRE PONTI – 1° STRALCIO euro 74.583,57

14. LAVORI DI STRAORDINARIA MANUTENZIONE DELLE STRUTTURE CIMITERIALI: COPERTURE LOCALI, SERVIZI ED UFFICI euro 86.559

15. COMUNE DI LIVORNOLAVORI IMPIANTI ELETTRICI ASILI NIDO E SCUOLE MATERNE – MIGLIORAMENTO SICUREZZA ANTINCENDIO euro 90.000 (Gli interventi per gli asili nido e le scuole materne riguarderanno la sostituzione degli impianti di cottura e dei pavimenti dove saranno messe protezioni antincendio, dotazione di porte tagliafuoco).

16. RIPRISTINO CONDIZIONI DI SICUREZZA E RESTAURO DEL PORTONE MONUMENTALE DELLA PORTA S.MARCO euro 40.178 (Restauro e ripristino sicurezza del portone monumentale della Porta di S. Marco: Al rifacimento della storica porta saranno destinati circa 40mila euro, tuttavia il sindaco Nogarin ha tenuto a precisare che “l’intervento al portone non vuole essere un contentino per risolvere un problema emergenziale. Questo vuole essere solo un primo passo, abbiamo infatti in programma la riqualificazione della piazza e della stazione”)

Riproduzione riservata ©