Comune: nominati due nuovi dirigenti. I nomi

Mediagallery

Si è conclusa la procedura selettiva per la copertura dei due posti da dirigente vacanti del Comune di Livorno. La commissione d’esame, dopo attente valutazioni dei curriculum vitae e delle informazioni ricevute, e dopo i colloqui con i candidati, ha scelto l’architetto Paolo Danti quale nuovo dirigente del settore “Pianificazione Territoriale e G.I.S” (che raggruppa gli uffici dell’ex Urbanistica) e l’architetto Simone Pedonese quale dirigente del settore “Sviluppo del Territorio e SUAP” (che raggruppa sinergicamente gli uffici dell’Edilizia Privata e dello Sportello Attività Produttive).
Entrambi gli incarichi sono triennali, e comunque legati al mandato del Sindaco.
L’atto di nomina è stato firmato oggi stesso, per far sì che i due nuovi dirigenti possano entrare immediatamente nel pieno delle loro funzioni.

Chi è Paolo Danti- Paolo Danti, nato e residente a Cecina, si è laureato in Architettura a Firenze nel 1994 con la votazione di 110 e lode ed è abilitato all’esercizio della professione. A partire dal 1999 ha ricoperto vari incarichi come funzionario dei settori Urbanistica e pianificazione del territorio presso le amministrazioni comunali di San Miniato, Campiglia Marittima e infine Cecina, dove è stato in servizio fino ad oggi in qualità di responsabile della “Programmazione e Pianificazione Territoriale”.

Chi è Simone Pedonese – Simone Pedonese, nato e residente a Camaiore, si è laureato nel 1998 in Architettura presso l’Università di Firenze, anche lui con la votazione di 110 e lode. Oltre ad avere svolto attività professionale privata, è stato consulente delle Camere di Commercio della Toscana per lo sviluppo della piattaforma SUAP. Ha ricoperto incarichi dirigenziali e di responsabilità nei settori Urbanistica, Edilizia e SUAP presso il Comune di Massarosa (dal 2004 al 2009j) e presso il Comune di Pescia, dal 2009 fino alla fine del mandato elettivo del sindaco (maggio 2014).

Riproduzione riservata ©