Matrimonio in Comune? Sì, ma niente chicchi

Mediagallery

Forse non tutti lo sanno ma da qualche tempo a questa parte per i matrimoni in Comune non è più possibile lanciare i chicchi di riso. L’amministrazione rende nota questa decisione con un cartello affisso all’ingresso di Palazzo Civico, lato scalinata, che recita: “In occasione della celebrazione di matrimoni non è consentito lanciare il riso”. Questa è la prima parte. La seconda parte dell’avviso specifica: “Il Comune non è responsabile di eventuali infortuni derivanti dalla presenza di chicchi sulla pavimentazione interna ed esterna al Palazzo Comunale”. Come a dire: non chiedete i danni se qualcuno inciampa e/o scivola e si fa male.
Il cartello non lo dice, ma il lancio del riso è consentito in strada, una volta cioè che gli sposi scendono la scalinata.
Cosa ne pensate di questa decisione?

Riproduzione riservata ©