Case popolari, via al bando. Come fare domanda

Mediagallery

Sarà pubblicato lunedì 15 dicembre  il bando di concorso integrativo per l’assegnazione in locazione semplice di alloggi di edilizia residenziale pubblica (anno 2014, clicca qui per i dettagli sull’infoday). Sarà possibile presentare la domanda di partecipazione al bando di concorso sino a venerdì 13 febbraio 2015. La domanda di partecipazione al bando dovrà essere presentata esclusivamente sul modulo predisposto dal Comune, apponendovi una marca da bollo da € 16,00.
Il modulo è reperibile all’Ufficio Programmazione e Servizi per il Fabbisogno Abitativo e all’Ufficio Relazioni con il Pubblico.Dalla rete civica (www.comune.livorno.it), “Sportello del Cittadino” sezione “Casa”, è possibile scaricare il testo del bando di concorso, la modulistica per partecipare al bando e le istruzioni per la compilazione della domanda; il modulo di domanda scaricato dal sito dovrà essere sottoscritto dal richiedente in ognuna delle quattro pagine di cui è composto.  Il concorrente potrà consegnare la domanda entro il termine indicato, esclusivamente all’Ufficio Programmazione e Servizi per il Fabbisogno Abitativo nei giorni e nell’orario di servizio al pubblico (lunedì e venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e martedì e giovedì dalle ore 15,30 alle ore 17,30). La domanda potrà essere consegnata anche a mezzo terzi, purché essa sia debitamente sottoscritta, corredata di marca da bollo e vi sia allegata fotocopia di un documento d’identità valido del richiedente.
Entro venerdì 13 febbraio 2015 è possibile inoltrare la domanda anche a mezzo posta, con raccomandata A.R., purché, anche in questo caso, l’istanza sia debitamente sottoscritta, corredata di marca da bollo e vi sia allegata fotocopia di un documento d’identità valido del richiedente. Per il rispetto della scadenza dei termini farà fede il timbro dell’Ufficio Postale accettante.

Info: Programmazione e Servizi per il Fabbisogno Abitativo, via Pollastrini n.1/p.2°, 57123 Livorno,tel. 0586-820410 fax 0586-518473)

 

Riproduzione riservata ©