Amianto davanti alla scuola. Subito rimosso da Aamps

Mediagallery

Incuranti della vicinanza di una scuola elementare, un asilo e un oratorio, hanno pensato bene di abbandonare accanto ai cassonetti per la raccolta stradale dei rifiuti alcuni pezzi di amianto, in parte frantumati, frutto, presumibilmente, di lavori effettuati alla canna fumaria di un condominio. E’ accaduto quest’oggi in via Don Bosco con le insegnanti dell’Istituto Santo Spirito delle Salesiane che hanno prontamente contattato Aamps per avviare le procedure di rimozione del pericoloso materiale. Su indicazione dell’ufficio Ambiente del Comune di Livorno, l’azienda ha dapprima circoscritto il punto di raccolta per evitare potenziali contatti con i cittadini e, successivamente, ha provveduto ad incaricare della raccolta in sicurezza una ditta specializzata. Contestualmente sono scattate le indagini della polizia municipale per individuare i colpevoli dello scempio.
Si invitano i cittadini a non adoperarsi autonomamente per la rimozione e lo smaltimento dell’amianto che deve avvenire a cura di tecnici esperti a causa della potenziale pericolosità. Chi fosse interessato a segnalare eventuali abbandoni in altre zone, la cui rimozione e smaltimento è notoriamente particolarmente costosa, può fare riferimento agli organi preposti al controllo del territorio così come all’uff. Ambiente del Comune di Livorno (0586-820.343; [email protected]) oppure ad Aamps (0586-416.200; [email protected]; app/facebook/twitter (“Aamps Livorno”).

Riproduzione riservata ©