Oggi “Un seme per la fondazione Stella Maris”. Frutta e verdura come non l’avete mai mangiata

informazione pubblicitaria. Domenica 8 maggio all’Ortofruttifero di Pacini, Arena di Metato – S. Giuliano Terme, via F. Turati 29. degustazioni di frutta e verdura, giochi per bambini e dibattiti

Mediagallery

In una incredibile location, immersi in migliaia e migliaia di piantine ortofruttifere, domenica 8 maggio prende vita un evento unico in Italia. Si tratta di un pomeriggio enogastronomico il cui ricavato andrà alla Fondazione Stella Maris, una struttura all’avanguardia che assiste bambini ed adolescenti con le principali e più frequenti patologie del sistema nervoso e della mente. Fra questi rientra la sfera dell’autismo, una malattia sempre più diffusa. All’Ortofruttifero di Pacini, Arena di Metato – S. Giuliano Terme, Via F. Turati 29, domenica 8 maggio si inizia alle 17. Cristiano Tomei, chef stellato Michelin del Ristorante L’Imbuto di Lucca, e Michelangelo Masoni, nobile Beccaio, insieme ai loro staff ci guideranno in gustose degustazioni; in contemporanea Fabrizio Diolaiuti, intervisterà professori universitari sui temi dell’agricoltura biologica e delle nuove coltivazioni, ma interverranno anche professori di neurologia per parlare delle problematiche di molti bambini con disturbi neurologici. Il fotografo professionista Lido Vannucchi allestirà un set per immortalare chi intende fotografarsi con una piantina in mano. Ci saranno tante postazioni ad ognuna delle quali corrisponderanno degustazioni di frutta e verdura come non l’avete mai mangiata. I prezzi delle varie degustazione sono popolari, si parte da 6 euro. L’idea e quella di trascorrere un pomeriggio in allegria: ci sarà un particolare angolo bambini con giochi antichi curato dall’associazione Giocosamente. Inoltre si potrà acquistare il SunBlack, il pomodoro nero che ha tantissime proprietà nutraceutiche, il simbolo dell’iniziativa. Con questo piccolo gesto si potrà incrementare l’incasso destinato alla ricerca sulle tremende malattie neurologiche che colpiscono i bambini. Un seme per la Fondazione Stella Maris è un evento incredibile. Prende vita fra migliaia e migliaia di metri quadrati di piantine, in un mare di ortaggi dai quali nasceranno, grazie alla vulcanica creatività dello chef Cristiano Tomei piatti originali e gustosi. Un pomeriggio da trascorrere tutti insieme. Un raduno conviviale che farà bene al corpo, alla mente e all’anima visto il nobile fine benefico.

informazione pubblicitaria

Riproduzione riservata ©