Ztl, riparato il palo anti-furbetti

Mediagallery

E’ stato riparato, come visibile dalla foto, il palo della Ztl in Venezia che era stato sradicato quale che giorno fa. Probabilmente era stato abbattuto da una persona che faceva retromarcia con la sua vettura.

La nostra segnalazione – Vandali o un atto di ritorsione contro la tanto voluta, ma allo stesso tempo odiata, Ztl in Venezia? Si proprio lei, quella che “a causa sua” sono piovute multe e sono stati tolti posti di parcheggio per i residenti. Un incidente? Se così fosse dalla polizia municipale o dall’ospedale sarebbe emerso qualcosa ma…niente. Non un incidente nella notte tra venerdì e sabato 18 giugno. Eh si perché il palo che teneva su la catena anti-intrusione dei furbetti sugli Scali del Refugio è stato divelto. K.o. Kaput. Steso, sradicato. Giace come sdraiato al sol della primavera accanto al gemello che è invece ancora ben ancorato per terra e tenta, ormai privo di forze, di reggere la catena che impediva birillo ztl venezia (3)al “furbo invasore” l’ingresso all’interno della zona protetta
La polizia municipale effettuerà un sopralluogo in queste prime ore di martedì 20 giugno a seguito di alcune segnalazioni pervenute dai residenti. Intanto è spuntata una transenna che, però è risaputo, non impedisce certo a chi vorrà di oltrepassare la “zona rossa” evitando le “cattive telecamere”. Infatti, riuscendo ad entrare da quel varco si potrebbero evitare gli “indiscreti” occhi elettronici.

Riproduzione riservata ©