Ben 190 sanzioni in 4 ore per soste selvagge

Mediagallery

Nell’ambito della Settimana Europea della Mobilità la Polizia Municipale, oltre ad aver garantito la propria presenza presso il villaggio della Rotonda con una stazione mobile dalle 9 alle 19 e con pattuglie ciclo-montate nei percorsi coinvolti nelle iniziative, durante la serata di sabato 19 settembre dalle 21 alle una del mattino di domenica 20, ha organizzato un servizio straordinario finalizzato al controllo delle aree pubbliche destinate a ciclisti e pedoni. Il nucleo Sicurezza Urbana è infatti quotidianamente impegnato in tutti quegli aspetti che possano contribuire al miglioramento della qualità della vita. Certo per migliorare la dimensione urbana non si può prescindere da una mobilità sostenibile. Fondamentale è che sia garantita la libera fruibilità dei percorsi non veicolari in modo da favorire tutti coloro che scelgono di muoversi a piedi o in bicicletta e da garantire gli spostamenti in tutta sicurezza. Il controllo ha portato ad elevare 190 sanzioni in una sera. Sono stati sanzionati veicoli in sosta su attraversamenti pedonali, marciapiedi , piste ciclabili, aree pedonali. Le criticità maggiori restano sul marciapiede di via del Mare e nelle aree pedonali della Venezia e del mercato nonostante la vicina via Grande e gli Scali Saffi offrano opportunità di sosta libera in orario serale.

Riproduzione riservata ©