Via Ricasoli perde un altro negozio. Come risollevare il centro?

E' il sesto negozio che chiude nel centro cittadino nel giro di poche settimane

di gniccolini

Mediagallery

LIVORNO  – La mannaia della crisi non si ferma e non guarda in faccia nessuno. Sembra incredibile ma ecco un’altra chiusura eccellente nel panorama del centro cittadino. Via Ricasoli continua a vedere le sue vetrine spegnersi di settimana dopo settimana. Prima Athletes World poi Mandarina Duck in contemporanea con Max and Co. e infine, a distanza di una manciata di giorni, ecco Oltre, il negozio di abbigliamento femminile che da anni serviva le sue clienti a due passi da piazza Atttias e piazza Cavour. Una chiusura annunciata ai clienti da un manifesto esposto su di una vetrina vuota coperta da carta velina bianca: “Oltre ringrazia tutte le sue clienti e annuncia la chiusura il 25 gennaio 2014 (sabato scorso ndr). Oltre vi aspetta negli altri punti vendita: Livorno, Centro Commerciale Fonti del Corallo e Campi Bisenzio Centro Commerciale Gigli”.
Il marchio Oltre non abbandonerà  dunque la nostra città ma dimezza le sue vetrine preferendo il centro commerciale al pieno centro. Una scelta forse per sopravvivere alla dilagante crisi e per dimezzare anche le spese.
Fatto sta che con questa chiusura, che si somma alle altre già citate nella stessa via e a quelle limitrofe di corso Amedeo (vedi la Pantofola) e via Grande (vedi Marina Yachting), il centro città sta lentamente ma inesorabilmente piegando la testa nei confronti sia della crisi che dei centri commerciali periferici. Il centro sta dunque morendo? Dite la vostra lasciando un commento sotto all’articolo

Riproduzione riservata ©