Via Cambini: “No multe”. La protesta

Mediagallery

Di recente i locali e i negozianti di via Cambini si sono costituiti in Centro Commerciale Naturale per favorire lo sviluppo di attività ricreative e di accoglienza del centro cittadino legate ad eventi serali come aperitivi in musica, feste in maschera, sfilate, band che suonano live e mostre d’arte e fotografiche. Una cosa che rivaluta sicuramente il centro cittadino e offre ai livornesi momenti di svago e intrattenimento.
Di recente però, il weekend quando tutto questo si concretizza, sempre più spesso dalle 20,30 in poi arriva la polizia municipale pronta a multare chi sosta sul marciapiede di via Marradi, cercando una sosta di un’ora, per potersi godere la prima parte della serata riservata normalmente all’aperitivo.
Ed è per questo motivo che i titolari dei tre locali di via Cambini che animano la strada con happening e drink si sono rivolti con un appello al sindaco di Livorno per chiedere un po’ di tolleranza sul versante multe.
Ecco la lettera dei proprietari dei locali:
“Voglio fare un appello al sindaco di Livorno e all’amministrazione comunale. Noi della Cantina Nardi insieme al caffè Deco e al bar Casablanca tutti i venerdì e i sabato organizziamo nella via Cambini eventi musicali che vedono partecipanti centinaia di giovani livornesi e non. Tali eventi sono completamente a nostre spese e non gravitano nelle tasche di nessun altro. Abbiamo i dovuti permessi da voi dateci sia di suolo pubblico che di misurazione di decibel. Chiediamo perciò da parte vostra un po’ di tolleranza nel mandare tutte le sere i vigili a fare le multe ai nostri clienti visto che in via Marradi alle 20 i negozi chiudono, il passeggio della gente non c’è più e i pochi autobus che dopo detta ora passano non trovano nessun tipo di ostacolo. Viste le difficoltà che l’amministrazione trova nell’organizzare eventi nella città (fino a poco tempo fa non si sapeva nemmeno se si faceva Effetto Venezia e se si faceva non si parlava solo di quattro giorni) lasciate ai privati che hanno voglia di farlo la possibilità di lavorare senza patemi d’animo”.
Grazie per l’attenzione
Massimo Stagno (Cantina Nardi)

Riproduzione riservata ©

119 commenti

 
  1. # Giovane

    E se un diversamente abile , che sia in sedia a rotelle o stampellato o anziano o con bebè in carrozzina, non riesce a passare sul marciapiede glieli scrivete voi due lettere di scusa?

  2. # Zaffiro

    cari signori si lascia la macchina al posteggio all’Odeon o in piazza Magenta e si fanno cento metri a piedi,volete la macchina accanto al Tavolino?

  3. # jobbee

    Credo che il sindaco vi dirá: i vostri clienti sono per lo più giovani, quindi hanno le gambe buone; posson far du passi a piedi, cercare un posteggio e tornare indietro per prendersi un aperitivo nel rispetto del codice della strada

  4. # anche io

    avendo
    attivita presso porta a mare chiedo gentilmente al comune se nelle ore di maggio lavoro gli automobilisti possino posteggiare dove vogliono. grazie

  5. # Paolo

    Ma non viene in mente a nessuna di quelle menti illuminate che chi come noi abita in quella zona evita di passarci la sera proprio perché sa che tutte le volte è un mezzo Effetto Venezia? Dovrebbero studiarsi meglio i rapporti causa-effetto.
    Alla fine si parla di una sbevazzata di alcol a stomaco quasi vuoto, non ci vedo l’esigenza culturale di interrompere il rispetto della legge solo per loro.

  6. # Andrea

    Massimo Stagno (cantina Nardi) invece di chiedere al sindaco di esser tollerante, chiedi e magari incentiva i tuoi clienti a parcheggiare o sotto piazza attias o all’odeon, della serie a chi presenta il tagliando del parcheggio un bicchiere di vino gratis…

  7. # #fai

    in pratica è la richiesta al sindaco di autorizzare a non perseguire un reato nella fattispecie …articolo 328 c.p. omissione di atti d’ufficio, pena prevista sino ad un anno di reclusione o al pagamento di una multa fino a 1.032 €…..voglio proprio vedere se d’ora in avanti la municipale tira dritta….

  8. # CubaLibre

    Ma ve le studiate la Notte!!! a fine serata!!!!!! ahhhhh ok comprensibile allora!!!

  9. # RUSPA

    giusto

  10. # kamui

    L’italia del futuro?? ‘Un avete nemmeno la voglia di fa’ du’ passi a piedi!!! Vergognatevi, altro che tolleranza!! Dall’Odeon sono 3 minuti a piedi, vi fa anche bono, così buttate giù un po’ di buzzo da aperitivini vari… Che mestizia…

  11. # Sandra

    Ma sì dai facciamoli posteggiare tutti dove vogliono, poi se deve passare un disabile, un mezzo di soccorso, chi se ne importa … lasciamo tutti gozzovigliare impuniti…. O.O – TITOLARI di via Cambini dovete chiedere ai vostri clienti di camminare e NON alla municipale di tollerare… Il posto sugli scali c’è, camminare fa solo che bene, specie al ritorno per smaltire il tasso alcolemico e una tartina burrosa. Che figuraccia avete fatto con questa sortita.

  12. # asta siempre

    Fai vaini, se passa un disabile gli offrono l’aperitivo.

  13. # franco i

    certo Massimo Stagno ce ne avete di faccia tosta. Comune: non mandate i vigili allo stadio perché io ci ho da andà a vedè la partita.

  14. # PITTARO

    GIUSTO, anche perchè se provi a mangiare qualcosa li di certo un te lo regalano !!

  15. # Provo Catorio

    L’avete fatta fori dal vaso…

  16. # bastaFurbate

    Si son chiusi la stradina. Problematico il passaggio anche in bicicletta. Pare la chiostrina di casa mia. Invece è suolo PUBBLICO. Ci mancherebbe altro che l ‘area andasse in deroga alla legge, stile “multe no quando mi pare a me”. Stesso concetto dovrebbe valere per l’estate al mare sui bagni …o la domenica allo stadio …o che sò ..davanti agli agli scogli perchè in 50 vogliamo far granchi …..

  17. # paolo allibito

    Caro Sig. Stagno,
    Trovo la sua richiesta veramente assurda, si vergogni… Solo perchè dà lavoro e perchè ha i permessi in regola non è autorizzato a chiedere clemenza.
    Impariamo ad avere più senso civico, che forse è meglio.

  18. # RobinHùdde

    Penso che 100 o 200 metri a piedi non facciano male a nessuno, e che comunque la Legge vada rispettata. Creare un’isola “felice” qui senza multe equivarrebbe a giustificarne altre in altre zone della città con un comprensibile guazzabuglio poi di deroghe, usi e costumi che svilirebbero il senso del Codice della Strada, le cui regole sono indirizzate all’ordine e alla sicurezza. Sono d’accordo con il titolare di Cantina Nardi, che ha scritto una cosa intelligente e fattibile.

  19. # Miche

    della serie: “la legge vale per tutti, tranne quando non torna comodo a me”. Ma non vi vergognate a scrivere certe lettere? . boh….

  20. # martina

    dai allora facciamo così: non facciamo le multe in orario di negozio che devo parcheggiare in doppia fila per andà a fare shopping! Dai, dai! ….ma scherzate??? le regole vanno rispettate! Uh già! ma siamo a Livorno! o cosa vor dì rispetto delle regole e senso civico?

  21. # Francesco

    E dovete fa’ du passi invece di pretendere il parcheggio davanti al negozio.
    Vergognatevi

  22. # Diego

    Le auto vengono parcheggiate su entrambi i lati della strada, quando capita che due autobus (che fino alle 20.30 circolano) si incrocino a quell’altezza, puntualmente rimangono bloccati.

  23. # ugo

    risposta perfetta

  24. # Sciangaino

    Propongo di fare il codice stradale livornese che per il fine settimana il divieto di sosta per via cambini non e’ multabile

  25. # GiovanniL

    Sono un residente della venezia,
    Noi abbiamo lo stesso identico problema ma da un’altra parte, vedi via Borra, e tutte le altre via circostanti della zona.
    E’ giusto che facciano i verbali e non solo . (Ma da noi non le fanno).
    Per esempio , Le fanno sugli scali dove ce il ristorante l ancora mi vien da ridere dove non ce’ casino.
    Il problema è di mentalità a questo punto sia dei gestori dei locali che dei frequentatori.
    Non puoi portare la macchina fin sotto i vostri locali e i locali in genere.
    I vostri clienti devono trovar posto altrove e poi venire da voi.
    Quindi semmai su questo dovete lavorare e fare appelli.
    Troppo facile dire non fare le multe ,il rispetto degli altri e dei residenti e di chi vuol fare una normale passeggiata nel centro di Livorno senza fare gincane fra le macchine.
    Anche fare le multe sono interventi piuttosto sterili a mio parere.
    Con la macchina non ti ci dovresti proprio fermarti li. Poi che vuoi avete interesse e ovvio è il vostro lavoro investite su questo per avere un ritorno.
    Ma non ci siete solo voi… se altri locali in zona vostra magari in piazza Attias prendessero piede come funzionano i vostri, magari chiederebbero di non fare le multe a chi parcheggia sopra la piazza Attias.
    Parcheggiare sulla piazza o su quei bei marciapiedi e’ la stessa cosa!.
    Quindi dato che i centri delle città d europa si gira a piede non capisco perché a Livorno ci si deve recare in macchina davanti il locale .
    Sapete spiegarmelo il perché?
    Grazie

  26. # .... e io son più scemo?

    Completamente d’accordo, anzi rincaro!
    Abitando al 3° piano senza ascensore chiedo d’installare un montacarichi sulla facciata del palazzo…. Ah già! Abito in zona pedonale. Chiedo anche un posto auto personale sotto casa con annessa corsia d’accesso…
    Avete un SENSO CIVICO tale che se le scuole non fossero disastrate vi dovrebbero rimandare alle elementari…..
    Vigili continuate così, anzi, aumentate i controlli anche in altre zone ( Venezia P.zza Cavallotti, Corso Amedeo….)

  27. # Rossano

    Si deve andare a piedi in centro, come nelle città civili.

  28. # Marco

    Ma come mai davanti alla Baracchina Rossa le multe non si fanno??? Invece ci si accanisce con i lavoratori e gli studenti che parcheggiano alla stazione???

  29. # e aggiungo

    ….e Borgo … Borgo ….Borgo…! Ché ci vadano a piedi, a sbevazzare, invece di occupare INTERE corsie di marcia e tutti i marciapiedi, passaggi e strisce pedonali comprese!

  30. # Alfonso Corsini

    Provate a chiedere al Sindaco di fornire una bella fila di rastrelliere per bici e voi gestori fate una promozione ” una bevuta gratis a chi viene in bicicletta”
    In definitiva si sta parlando di giovani che non dovrebbero avere bisogno dell’auto per arrivare fin dentro il pub.
    La città va liberata dalle auto.
    Da Novembre ad oggi, mentre transitavo da via Roma o Via Ricasoli in bici, ho preso ben tre sportellate da questi giovani automobilisti , diciamo, poco attenti .
    Divertitevi e fate musica. Ma lasciate l’auto a casa.

  31. # kristy2

    Secondo me, non e’ giusto esonerare una strada dal praticare multe. Il codice stradale e’ uguale per tutti e deve essere rispettato.

  32. # Giovane

    Il problema è che tutti vogliono andare comodi comodi col macchinone magari di papà per fare i ganzi, parcheggiare come ha detto qualcuno giustamente accanto al tavolino perchè è fatica fare due passi… Andate in motorino e parcheggiate in piazza Attias e potrebbe essere giusta l’idea di un’agevolazione sulla consumazione per incentivare il parcheggio all’Odeon o Attias! I locali guadagnerebbero di immagine e magari ci sarebbero anche più avventori…

  33. # basito

    Ma che domande fa? Lo sanno tutti i livornesi che il divieto di sosta davanti alla Baracchina Rossa è considerato da anni “zona extraterritoriale” ed ora anche dietro verso il mare dove è stata tagliata tutta la siepe per decine di metri per far vedere il panorama senza doversi disturbarsi e alzarsi dai tavolini ! Gli avventori sono ex classe dirigente e gli spetta il vitalizio del comodo suo !

  34. # luca63

    Non te lo impedisce nessuno di andare a piedi.Se io vado in macchina dove posso farlo,parcheggio dove POSSO farlo ,con tutto quello che pago ho il sacrosanto diritto di muovermi (perlopiu’ per lavoro) con le macchina che ci fanno pagare profumatamente tra tasse e benzina.Quella specie di centro di Livorno e’ fin troppo chiuso alle auto. Ormai il pensiero unico vi ha messo nella testa che andare a piedi e in bicicletta sia moderno e “civile”. Pensare che ai tempi del comunismo prendevano in giro cinesi e russi ed ora che ci vogliono far REGREDIRE tutti i pecoroni ad applaudire.

  35. # valeria

    mavviaaaaa le gambine ce l’avete, mettetela nei parcheggi appositi e fate du metri a piedi!!!! ma come si fa a scrivere al sindaco per queste cretinate??? ma non mi vergognate???
    tra l’altro solo a Livorno la macchina si mette DENTRO al locale/ristorante dove si deve passare la serata, nelle altre città (ad esempio Pisa e Firenze) le persone utilizzano i mezzi pubblici o i parcheggi a pagamento e si spostano a piedi, come dovrebbe essere

  36. # adriano

    posso parcheggiare in doppia fila ai sassi piatti ?

  37. # Vericello

    Le città civili sono quelle in cui vivono le persone civili. A Livorno l’unica cosa di civile fa in ponce.
    Ci vuole repressione! Pugno duro.

  38. # pippo

    Sono d’accordo, offrire “buono” per parcheggiare !!! La legge è uguale per tutti (ma il buono costa!). Chi deve passare sul marciapiede (disabili ecc.) dove vanno in mezzo alla strada!!!???
    I clienti sono giovani e con i soldi in tasca se no non andrebbero a bere nel salotto di Livorno

  39. # alfonso

    Ok
    Forse detta come la ha scritta Massimo non va bene, è chiaro che le macchine a volte sono lasciate praticamente in mezzo alla strada, è chiaro che esistono i parcheggi e che i diritti di TUTTI vanno rispettati, ma dovrebbe essere chiaro che, se esistono soluzioni per rendere meglio fruibile la via Cambini la sera vanno percorse, così come è chiaro che certe spedizioni serali hanno il sapore di “punitive”,
    Saluti
    Alfonso

  40. # Giulio

    AH AH AH AH !!!! GRASSE RISATE.

    Solo a Livorno….ma secondo voi negli altri centri storici come fanno ?? Il problema non si pone nemmeno in città con mentalità “normali” , vedi Firenze, Pisa o Lucca…..Solo qua si vuol parcheggiare in bocca al locale, certa gente per prendere il pane per esempio potesse parcheggierebbe dentro il locale! (Tanto de è un attimo).

    Questi vitelloni hanno gambe buone come detto e come tutti cercano un parcheggio adeguato. Ma via, stiamo scherzando ??

    Preoccupa che un’idea del genere si possa anche solo pensare.

  41. # Stingary

    Fate un bel giro il we da Via Cambini a Via Marradi/Inizio di Via Calzabigi… le auto sono sui marciapiedi, sulle strisce, su entrambe le carreggiate, un casino mai visto. Spesso gente ubriaca e barcollante seduta sui portoni di casa. Continuate a fare le multe ma alla grande!!!

  42. # Giovane

    ALFONSO… Ma caa dici? È punitivo non rispettare i diritti altrui e mettere in difficoltà i pedoni per la propria fannullaggine…

  43. # dr.frock

    Mi unisco al coro di proteste: vivo ogni giorno sulla mia pelle di Veneziano l’assedio di queste bande di barbari. BASTA! Per ingrassare questi bottegai, dobbiamo subire continui vandalismi.
    BASTA!

  44. # MARTA

    Se concedono la tolleranza dimostriamo proprio di essere tutti dei cretini…perchè non esiste al mondo che le regole non vengano rispettate. Solo a livorno succedono queste cose, basta guardare in Venezia dove la sera succede di tutto e di vigili manco l’ombra!! CARI VIGILI DOVETE LAVORAREEEEE

  45. # ALFIO

    Concordo in pieno, in venezia la sera non si vede mai nessuno. Forse troppo caos?? Forse per i vigili è più comodo fare le multe passeggiando in coppia sotto il sole sul lungomare che venire nel caos?? Allora potevano aprire una baracchina di limoni se non volevano fare quel lavoro!! BASTA BASTA BASTA!! é uno schifo il comportamento dell’amministrazione nei confronti della gente che vive nel quartiere storico di livorno! Tutti buoni solo a parole…forse è un problema più importante rispetto a quello di far andare la gente gratis sui bagni???? SCANDALOSI!!!

  46. # gino

    Io invece vorrei sapere come mai quando gioca il Livorno calcio , sul viale italia e via N.Sauro le multe un si fanno!!! macchine parcheggiate anche nelle frasche …manca poo l’altra settimana mi ci schianto dentro . E i vigilini che stanno appoggiati alle rastrelliere fanno finta di nulla … o come mai andate a rompere le scatole solo e dove vi pare?? Queste cose mi fanno imbelvire di brutto…

  47. # Mario

    Allora si dovrebbero accettare le doppie e triple file a prendere i bimbi a scuola . Passare con il rosso sennò si arriva tardi a lavorare . Il parcheggio nei posti riservati ai disabili con foglietto ‘ torno subito ‘ …. Il codice stradale va rispettato . Tanti giovani parcheggiano dove si può e poi a piedi ( le energie le hanno ) via verso il locale .

  48. # PITTARO

    MI CHIEDO COME SI FA A SCRIVERE UNA LETTERA DEL GENERE…. BOOOO!!

  49. # 4luglio68

    E’ proprio tipicamente italiano: nessuno è in grado di far rispettare le leggi ed allora ci si inventano le deroghe e la tolleranza. Poi quando il tutto va fuori controllo (perchè andrà fuori controllo) scatta la situazione emergenziale.

  50. # mau

    Anche a me le multe su commissione fanno rabbia, i vigili dovrebbero percorrere le strade di Livorno a piedi e sancire qualsiasi azione contraria al codice della strada. Perchè ci sono strade nelle quali possiamo parcheggiare impunemente? La più scandalosa è via di Salviano, macchine costantemente in doppia fila dalla mattina alla sera compresi furgoni dei negozianti. Cassonetti con macchina che ostruisce l’uso corretto ele strisce pedonali sempre occupate dai soliti furbetti. Chiedete ai conducenti degli autobus che vita fanno tutti i giorni. Abito da quarant’anni a Colline e non è cambiato nulla. Faccio presente che esiste un parcheggio a pagamento .

  51. # Alex

    .. no scusa … E’ PROPRIO TIPICAMENTE LIVORNESE … che vergogna … che vergogna ….

  52. # Stefano

    Si Sono chiusi la stradina???? è zona pedonale!!!! In bici non ci devi passare!!!! che cervelli c’abbiamo a Livorno!!!

  53. # Stefano

    Il lato destra di via marradi da via cambini a via Calzabigi, col marciapiede largo, verrà dotato di strisce blu per permettere il parcheggio ed aiutare i commercianti del centro (come avvenne a Natale). Se i vostri amici comunisti si sono fatti le porte a terra e porte a mare con i soldi delle coop rosse e cercano di pompare l’economia in quelle zone non è certo colpa di chi ha le attività in centro!!!!

  54. # Piazza Attias

    Cara cantina Nardi, purtroppo Livorno e i livornesi si meritano ciò che hanno. Persone che come voi hanno iniziative concrete e che in qualche modo si danno da fare per creare, anche se in minima parte, lavoro e ricchezza; in questa città non sono bene accette. Purtroppo stiamo parlando di una città che fino ad oggi ha vissuto di assistenzialismo, bastava avere la tesserina e tutto era fatto. Mi farebbe piacere incontrare queste persone che tanto si lamenta per fargli vedere cosa succede in C.so Amedeo quando al Goldoni c’è qualche spettaclo, le macchine sono parcheggiate nei modi più impensabili. MI chiedo perchè a C.so Amedeo si e in Via Marradi no? Come mai i signori vigili quando c’è il teatro non vengono? Cari Livornesi, vi meritate solo Kebab e poco altro…. congratulazioni

  55. # Stingary

    SI FA… SI FA…. A LIVORNO SI FA…. LA GHIGNA NON MANCA…..

  56. # claudia

    peccato che dovevo passare col paseggino e sono dovuta scendere per strada. basta che parcheggiate a qualche centianio di metri….che senso ha chiedere tolleranza verso chi parcheggia male e mette in difficoltà disabili e mamme col passeggino?

  57. # al dolce

    Concordo pienamente. Nessuna zona di seria a ed altre di serie b a Livorno. Le leggi devono essere fatte rispettare senza favoritismi.

  58. # blabla

    nelle aree pedonali le bici possono accedere (art. 3 Codice della Strada)

  59. # poeta

    Richiesta assolutamente legittima che denota la profonda cultura e l’alto senso civico di alcuni cittadini livornesi.
    Io amplierei la richiesta: dedichiamo quegli “inutili” spazi gialli per i guidatori con handicap ai sani amanti dell’ eppì our, permettiamo il parcheggio anche nella stessa via cambini ed infine i vigili urbani anziché a fare le multe alle auto sui marciapiedi mandiamoli a controllare quanti scontrini fiscali rilasciano!

  60. # Stingary

    Infatti dovrebbe essere in Via Marradi no e in C.so Amedeo no… si chiama RISPETTARE LE REGOLE E LE LEGGI, concetto sconosciuto al 99% dei Livornesi e a buona parte del popolame Italiano.
    Se uno vuole farsi l’aperitivino al Forte, si fruga, parcheggia a pagamento, muove il dideitro e cammina sino al locale. A Livorno siete tutti speciali (in peggio!!)

  61. # Cecco Angiolieri

    Roba da Ponci…solo a Livorno queste bischerate….un comune fuori dal comune…

  62. # massimo

    Non importa arrivare a 20 metri dall’evento con l’auto , si può fare una passeggiata prima di incontrare gli amici!

  63. # XX9

    Il fatto che si abbia il coraggio fare un invito di questo tenore dimostra quanta strada ancora c’è da percorrere a livello culturale in questa città. Senza considerare l’invito a omettere di compiere il proprio dovere, quando invece si invoca la presenza della Polizia Municipale ovunque. Cari signori, è finita un era, benvenuti nel futuro!

  64. # luca

    Cari commercianti anzi BOTTEGAI, siete cosi sicuri di incrementare il commercio facendo venire i cittadini con la propria auto in centro in sosta vietata? Una statistica Europea parla chiaro: il cittadino spende di piu’e ben volentieri quando i centri sono chiusi come in tutto il mondo, solo a Livorno volete farVi le leggi come piace a voi. Basta andare non lontanissimo, Cecina o Cascina a PISA. Vi invito comunque intanto a non far parcheggiare i Vostri clienti la mattina in tripla fila, l’altra mattina un autoambulanza e’ rimasta bloccata 5 minuti con sirena. Invece di mettere i tappeti rossi a Natale mettete le rastrelliere per le bici in Via cambini.

  65. # david

    E fate anche le serate culturali con musica e intrattenimento? Ma la cultura dove l’avete ? In tutto il mondo civile chiudono le strade la sera per permettere alla gente di vivere la città in libertà, e voi insistete nel chiedere che i vostri clienti bizzosi e viziati abbiano il parcheggio in sosta vietata, che ghigne ! Guardate le altre città europee, tipo Dublino ma anche la stessa Firenze e Lucca, la gente lascia l’auto negli appositi parcheggi e si muove per locali a piedi Mi sa che siete gli stessi imprenditori dei bagni uguali uguali.

  66. # lorenzo

    In nome della movida e degli interessi economici degli esercizi commerciali siamo arrivati a questo punto…. e se io, di ritorno alle 2 di notte dal lavoro, parcheggio la macchina 5 metri oltre la zona della mia lettera di residente, da S a A, sono obbligato ad alzarmi alle 7 per timore di una multa.
    Ora vado dai vigili e gli chiedo se chiudono un occhio anche per me.

  67. # Stefano

    …Parole giustissime….ma a Livorno c’è troppa invidia e se ci sono delle realtà che lavorano ecco che arriva la rabbia del popolino!

  68. # Pinco

    SE PARCHEGGIANO LUNGO I FOSSI DELLA PIAZZA CAVOUR E FANNO DUE PASSI A PIEDI!

  69. # mifairidere

    La rabbia del popolino o la cultura del rispetto?

  70. # PITTARO

    che commento del .. BIP !!! Parole giustissime quelle del “Nardi”? Invidia? rabbia del popolino (quello che fa poi guadagnare anche il Nardi & C. ? )
    ripeto…CHE COMMENTO DEL BIP…..!!!

  71. # scontrino

    Le realtà che lavorano fanno gli scontrini…

  72. # al dolce

    Certo che bisogna rispettare le regole e leggi in ogni parte della città. Era questo il senso del commento.

  73. # Stingary

    Bravo poeta…. In via Marradi, a 50 metri di distanza, tempo fa chiusero per una settimana e multarono un noto bar che si “dimenticava” gli scontrini ricordi? E poi magari fanno anche i prepotenti…. che mondo!

  74. # Stingary

    Serate culturali?? Mi sembrava di aver visto Alberto Moravia ed Umberto Eco….

  75. # estraneo

    Fossi il sindaco con una lettere del genere, pubblicamente, mi ci…
    Ho però sensazione che stasera i vigili non si vedranno, il sig Stagno ha raggiunto l’obiettivo…

  76. # luca

    Cari “commercianti”, siete cosi sicuri di incrementare il commercio facendo venire i cittadini con la propria auto in centro in sosta vietata? Una statistica Europea parla chiaro: il cittadino spende di piu’e ben volentieri quando i centri sono chiusi come in tutto il mondo, solo a Livorno volete farVi le leggi come piace a voi. Basta andare non lontanissimo, Cecina o Cascina a PISA. Vi invito comunque intanto a non far parcheggiare i Vostri clienti la mattina in tripla fila, l’altra mattina un autoambulanza e’ rimasta bloccata 5 minuti con sirena. Invece di mettere i tappeti rossi a Natale mettete le rastrelliere per le bici in Via cambini.

  77. # Frengo

    Hai Idea di quanto sono larghi i marciapiedi in Via Marradi?

  78. # Frengo

    Ma Stai zitto che a Porta mare è tutto coop e vi fate non i parcheggi ma tutto il piano piano del traffico come vi pare

  79. # Tazio

    Sono un Cliente di Massimo in Cantina è un’anno almeno che hanno una convenzione con l’odeon

  80. # MaVarco

    Invece di scrivere cattiverie uscite di casa e fatevi una vita non siete altro che leoni da tastiera!!! NERD!!!

  81. # Miglio Verde

    Hai ragione stefano l’invidia è una bestiaccia!!!

  82. # ci sono anch'io

    te lo immagini ora anche in venezia inviano una lettera al sindaco di chiudere un occhio alle multe.te lo immagini macchine una sopra all’altra non parcheggi più siamo alla frutta caro sindaco.

  83. # Francesco

    Noto dai commenti che a Livorno c’è tanta invidia verso chi lavora……tutti leoni quando siamo anonimi

  84. # Luccastro

    Grande Massi questi vigili c’hanno rotto!!!

  85. # giovannil

    stasera e’ pronto il carroattrezzi altro che multe..

  86. # Giovanni

    Boia sei stato a Dublino e Firenze sei un grande!!

  87. # giovannil

    scusa ma le cattiverie’ quale sarebbero?
    cioe’ noi residenti il venerdì e il sabato siamo circodati in prigione , non si può ritornare in casa perché il parcheggio per noi non ce’.il sabato mattina si prende al 100 x 100 la multa perché con la lettera A non posso parcheggire nel zona B.
    la macchina e i motorini la dovete posare e motorini !!! a piedi e in bici.
    Ma la colpa e’ dell amministrazione mica vostra questo lo capisco.

  88. # giovannil

    ma leoni di cosa? boooo

  89. # gino

    ma ancora non lo avete capito che la zona pedonale valorifica il centro e di conseguenza l’acquisto?? ” passeggiando” si ha modo di guardare le vetrine e magari da un occhiata veloce , decidere di entrare e quindi acquistare… ma siamo ridicoli solo a pensare che le macchine debbano essere parcheggiate in vetrina???
    vai nelle altre città , e non c’è bisogno di andare tanto lontano, basta a Pisa … è un piacere far due passi a piedi.. No qui dio bono la macchiana tra poino la volete mette anche in gabina???? roba da chiodi… per quanto mi riguarda ben vengano le multe.. ma non tanto per la multa in se quanto per far capire come ci si deve comportare anche se riconosco che non tutte le occasioni sono multate…

  90. # poeta

    Alcuni commenti sono sorprendenti: invidia verso chi lavora, fatevi una vita, cattiverie varie, etc.

    Ma lo sapete che si può lavorare rispettando le regole e fare di questo un punto di forza?

    Stasera mi sa proprio che vò in via cambini, parcheggio dai disabili, non mi fo fa lo scontrino (un è difficile), ed infine svuoto la vescica all’angolo, welcome to Livorno Culture

  91. # mifairidere

    Io sono stato: Lione,Parigi, Londra, Le Havre, Dublino,Oslo, Tokyo, Sidney, Chicago,New York City, Montreal, Toronto,Boston,Lisbona,Bruxelles,Glasgow, San Sebastian, Richmond, San Francisco, Budapest, Varsavia, Mosca, Capo Nord, e mollo qua…
    La penso come David!

  92. # Verracino

    Si vede che sei un poeta la gente che lavora davvero ti urta

  93. # al dolce

    Probabilmente sarà perchè sono tutti disoccupati.

  94. # Piero

    Te che scrivi bottegai sarei curioso di sapere che lavoro fai, me lo dici?

  95. # Canuta Vecchiaia

    Te invece devi essere uno che va a cena con Chomsky

  96. # Giovanni

    Per viaggiare così tanto devi avere tanti quei vaini che il sacrificio della gente che lavora non sai nemmeno dove sta di casa

  97. # Spok

    Questi commercianti non chiedono altro che il sacrosanto diritto di lavorare, se vi danno fastidio le macchine parcheggiate in via marradi due ore il venerdì e due ore il sabato forse il problema ce l’avete voi

  98. # valerio

    Infrangere il codice della strada per far posteggiare i clienti all’uscio del locale. Se lo racconti in una città normale si mettono a ridere pensando che sia una barzelletta. La prossima mossa sarà la richiesta di creare un eliporto in piazza Attias per i clienti facoltosi. Signori viziati, incentivate l’utilizzo dei parcheggi esistenti (Odeon, etc etc) con ticket, come fanno già altri commercianti con lo spirito imprenditoriale. Basta coi furbetti

  99. # luca

    Comunque….Comitato Marradi/Cambini invece di chiedere tolleranza e farvi “canzonare” da tutta la citta’, consiglio vivamente di fare delle proposte utili e costruttive all’amministrazione!!

  100. # giusi

    Forza vigili, siamo con voi! Senza legalità non c’è democrazia! Senza regole conta la legge del più forte e soccombono sempre i più deboli. Finalmente un primo segnale di civiltà, verso un senso civico comune. Ci è voluto un annetto ma si comincia a sentire il cambio di manico in comune!!!

  101. # Spok

    Se tu avessi seguito con attenzione avresti capito che quella di Massimo non è una lettera ma uno sfogo su facebook, poi che ci sia stato montato un caso sopra è un altro discorso.

  102. # Stefano

    Della serie: “quando ho fatto gli interessi miei, sono a posto tutti”… Peccato che eprò non funziona così !!! Chiedere che si “soprassieda” ai controlli perchè c’è da fare la’peritivo ha veramente dell’assurdo. Chi vuol fare l’aperitivo è certamente libero dif arlo ma nel rispetto degli altri e delle regole. parcheggi dove può parcheggiare, e se non trova vicino vada più lontano, si faccia due passi (che magari gli viene anche più appetito e consuma di più) e poi viene a prendere l’aperitivo. Ci manca che perchè devono bere l’aperitivo bisogna anche tollerare che le macchine entrino nelle case o siano messe dove non possonoi essere messe e che tra la’ltro bloccano persino tutta la via Marradi… Come diceva qualcuno: “Ma ci faccia il piacere…”

  103. # Piazza Attias

    Cari tutti … per confermare cio che ho detto nel mio post di oggi, sono le ore 21:12 e al teatro c’è un evento; in C.so Amedeo c’è strapieno di auto… ma dei vigili urbani nemmeno l’ombra…. come mai???

  104. # al dolce

    lavorare nel rispetto delle leggi., altrimenti prendi sposti la tua attività magari al Picchianti, così problemi di parcheggio sono risolti

  105. # Alessandro

    brava falle lasciare tutte in piazza Magenta le macchine che già chi ci abita(come me) pe parcheggiare perde un’ora…
    i marciapiedi in via marradi sono grossissimi ci passa benissimo sia uno con la carrozzina che uno con il passeggino te lo assicuro!!!

  106. # Giusva

    Ma smettiamola, ora siccome avete votato 5 stelle anche i vigli sono un esempio di democrazia…..smettiamola

  107. # Gabriele

    Si vero …..e devono rispettare gli STOP quando escono da via RICASOLI visto che da un’area pedonale entrano in una strada DEVONO DARE LA PRECEDENZA………a TUTTI …..NON CE NE UNO CHE SI FERMI……..(.AUTISTA SERVIZIO PUBBLICO)

  108. # vincenzo

    Senza parole……. in tutto il MONDO le zone pedonali sono le piu’ affollate .. che imprenditori lungimiranti,,,,,, qui ci misuriamo il Sindaco se si impaurisce per il popolo del SUV sul marciapiede…. e’ come gli altri …….

  109. # Matteo

    E dovete levare i parcheggi a pagamento o duri invece di metterne altri!!!! Fa bene la gente a parcheggiare in modo creativo. Quanti polli che applaudono alle multe, autovelox, ztl, parcheggi a pagamento credendo di essere dalla parte delle persone civili… Altre che civili, imb…illi

  110. # Pierluigi

    Andiamo tutti alla rotonda al Marrakesh che la c’è tanto parcheggio e non si rischia la multa

  111. # roberto

    Perche’ per gli eventi teatrali c’e’ una ordinanza comunale che permette il parcheggio in quella zona, basta leggere i cartelli.

  112. # bastaFurbate

    il codice della strada dice che le aree pedonali sono di libero accesso ai velocipedi ( biciclette, se non hai capito). Ps. anche via Ricasoli è area pedonale…… Ed inoltre….quanti mq. di suolo pubblico pagano i locali affacciantesi sulla via Cambini? Dubito che sia per l’intera superficie del tratto tra via Roma-via Marradi…

  113. # giovannil

    non mi trovi d accordo , i parcheggi tutti a pagamento , in tutta italia e così’, vedrai che la macchina la posano.

  114. # Lila

    Ormai è risaputo che a livorno la gente è ignorante , se l’economia non gira si rimane tutti con il culo per terra, e invece di aiutare a risolvere dei problemi, come anche questo… Oh bravi vedrai quando avrete bisogno VOI di andare per via cambini o via marradi e i parcheggi della coin sono tutti occupati o sono chiusi visto che ad una certa ora chiudono, vedrai che multe prendete !!!! Ignoranti menefreghisti !!! Rinnoviamola un po’ questa livorno che ormai ci prendono tutto in giro per le persone che la stanno rendendo uno schifo!!
    Grande Nardi

  115. # giuseppe laudicina

    Piste ciclabili sui marciapiedi …..tavolini per la strada ….parcheggi a pagamento , tra l’altro a caro prezzo e cmq sempre occupati …..forse è il caso di decentralizzare , non si metterà d’accordo tutti ma sicuramente tutti avranno un po’ più di spazio 🙂

  116. # izzio

    sicuramente sarà come dici tu, pero’ non vedo la differenza comincia ugualmente con “…voglio fare un appello al Sindaco” e quindi sempre di una richiesta ASSURDA si tratta.

  117. # claudia

    vai a fare un aperitvo è meglio

  118. # nino

    2 passi a piedi…mai visto fare due passi in bicicletta o in auto

  119. # Giorgio Pirani

    Complimenti signor Stagno, farsi ridere dietro da mezza città non era facile, lei ci è riuscito perfettamente

I commenti sono chiusi.