Via ai “Bagni d’inverno”. Novità e calendario

Mediagallery

Cresce quest’anno l’offerta globale dell’iniziativa Sui Bagni d’inverno, ovvero l’apertura straordinaria degli stabilimenti balneari del litorale livornese in periodo invernale e primaverile.
Salgono infatti a 11 i gestori degli stabilimenti che apriranno gratuitamente quest’anno i cancelli delle loro strutture a partire da sabato 6 febbraio fino al 30 aprile. E con la loro apertura più prolungata ( non più quindicinale ma di tre settimane) ed anche contemporanea ( più stabilimenti aperti nello stesso periodo) anche la possibilità per alcuni bagni di usufruire del bar, ristorante, e servizi vari.

“Abbiamo voluto quest’anno qualificare maggiormente l’iniziativa Sui Bagni d’inverno – sostiene l’assessore al demanio Gianni Lemmetti – non solo per venire incontro alla tante richieste di cittadini amanti del sole e dei bagni invernali, ma per inserire la fruizione degli stabilimenti in un percorso ricreativo e di svago che la continuità della nostra pregevole passeggiata a mare

Lemmetti, assessore al bilancio

Lemmetti, assessore al bilancio

offre anche al di fuori dei mesi estivi”. “Il nostro intento – aggiunge – è rendere maggiormente frequentata la nostra costa e le sue pregevoli strutture attrezzate, con un occhio anche al decoro e al verde del lungomare come dimostrano i lavori di potatura che si stanno realizzando in questi giorni”. “E se i lavori sul verde intendono restituire il rapporto visivo diretto con il mare, ecco che l’apertura straordinaria degli stabilimenti ne facilita invece il contatto”.
Ma quali sono le novità che contraddistinguono l’edizione 2016 di “Sui Bagni d’inverno” rispetto alle edizioni passate? (L’iniziativa viene proposta dal 2011).

scivolo trotta bagni tirrenoInnanzitutto, come detto, un numero più alto di gestori di stabilimenti che fanno capo al sindacato SIB (Sindacato Balneari Confcommercio) e FIBA (Confesercenti). Aderiscono: Bagni Pancaldi, Bagni Fiume, Bagni Rogiolo, Bagni Roma, Bagni Onde del Tirreno,Bagni Rex, Bagni Lido, Bagni Nettuno, Bagni Tirreno, Bagni Cala Bianca, Bagni Paolieri. In pratica tutti i gestori degli stabilimenti della costa, sia della zona urbana che di Quercianella, si sono resi disponibili ed hanno garantito l’apertura delle loro strutture sulla base della programmazione annuale dei lavori di manutenzione .

Altra novità la concentrazione delle aperture invernali nei mesi di febbraio, marzo e aprile considerato che l’afflusso più rilevante registrato negli anni passati è stato il periodo primaverile (marzo/aprile) con minor frequenza nei mesi più rigidi invernali (gennaio/febbraio).

Si amplia inoltre la soglia minima di apertura di ogni stabilimento. In pratica non più due settimane a rotazione, ma tre settimane, e l’apertura anche contemporanea di due o più stabilimenti ubicati in zone diverse per offrire maggiori alternative alla città e diminuire gli spostamenti. E’ in fase di organizzazione l’apertura di più stabilimenti per Pasqua e Pasquetta ( 27 e 28 marzo).

bagninettunoSi accrescerà inoltre l’apprestamento facoltativo di servizi minimi quali sdraio, lettini, spogliatoi e docce da erogare gratuitamente e a pagamento. In particolare Bagni Lido, Bagni Rogiolo e Bagni Tirreno prevedono l’apertura del bar/ristorante anche per periodi prolungati.

Questo il calendario delle prossime aperture, ricordando che anche quest’anno vige l’orario giornaliero 10-16 ( ovvero le ore più calde della giornata), resta a discrezione del gestore la possibilità di prorogare l’orario di chiusura in caso di condizioni climatiche favorevoli :

Bagni Pancaldi sabato 6 febbraio- domenica-28 febbraio

Bagni Fiume sabato 6 febbraio -domenica 28 febbraio

Bagni Rogiolo sabato 6 febbraio- sabato 30 Aprile

BAGNI ROMABagni Roma sabato 27 febbraio- domenica 20 Marzo

Bagni Onde del Tirreno  domenica 6 marzo- lunedì 28 Marzo

Bagni Rex venerdì 25 marzo- domenica 17 aprile

Bagni Lido  venerdì 1 aprile- sabato 25 Aprile

Bagni Nettuno domenica 10 aprile -sabato 30 aprile

Bagni Tirreno  domenica 10 aprile sabato 30 Aprile

Bagni Cala Bianca domenica 10 aprile- sabato 30 Aprile

Bagni Paolieri domenica 10 aprile -sabato 30 aprile

Durante l’apertura straordinaria non saranno attivi i servizi di assistenza bagnanti e salvamento che devono essere obbligatoriamente resi nella stagione balneare. Un’ordinanza specifica regolamenta l’accesso con i divieti a cui i cittadini dovranno sottostare; le relative prescrizioni saranno riportate in una cartellonista posta all’ingresso di ogni stabilimento.

Riproduzione riservata ©