Vi presentiamo la “wonder woman” di Borgo Cappuccini

Mediagallery

Sportiva, diplomata Isef e da tanti anni insegnante presso istituti scolastici di primo e secondo grado della provincia, oltre che presso varie palestre della città, Anna Caiazzo di recente non solo si è “messa in proprio” aprendo la palestra “Zumpa Dancing Borgo”, in Borgo Cappuccini 145, ma ha dato anche sfogo all’altra sua passione: quella per la cucina. Così ha rilevato l’Osteria “CaffèdelBorgo”, in Borgo Cappuccini 169.
Il locale, molto intimo (con poco più di 20 coperti) e accogliente, è diventato un piccolo regno della cucina napoletana, dove poter gustare tante specialità e ricette particolari, come gli scialatielli con le vongole, la pasta con cozze e fagioli, la pizza rustica con i friarielli, la parmigiana di melanzane.
Anna ed il compagno di vita Mauro Ferrari accolgono i clienti in modo molto amichevole, mettendoli subito a proprio agio e cucinando per loro pietanze espresse, a volte anche concordate sul momento. (leggi qui l’articolo completo sul portale Quincentro).
Anche il “CaffèdelBorgo”, come già aveva fatto la palestra “Zumpa Dancing Borgo”, si è convenzionato con il Parcheggio Odeon e regala ai clienti un’ora di sosta omaggio.

Riproduzione riservata ©