“Traslochi” in strada: preso il furgone

In via di Popogna, dalla Ferriere alla Leccia, un uomo residente fuori Livorno scaricava rifiuti con un furgone bianco. I cittadini chiamano la municipale. Ora dovrà rispondere di abbandono incontrollato di ingombranti

Mediagallery

Anche la via di Popogna è spesso scenario di ripetuti abbandoni. Al mattino compaiono interi traslochi disseminati dalla località della Ferriere alla Leccia. Ma questa volta un furgone bianco è stato intercettato da alcuni abitanti della zona che hanno fornito alla municipale utili indizi per risalire al proprietario residente fuori Livorno che adesso dovrà rispondere dell’abbandono incontrollato di ingombranti. L’abbandono di materiali ed ingombranti al di fuori dei cassonetti comporta un servizio aggiuntivo rispetto al normale svuotamento dei cassonetti. Inoltre, i materiali si disperdono nell’ambiente rendendolo inquinato e degradato. Gli ingombranti possono esser smaltiti attivando il ritiro gratuito da parte di Aamps o mediante consegna presso le Stazioni Ecologiche. Ricordiamo che la municipale, per la repressione degli illeciti ambientali, organizza in collaborazione con gli Ispettori Ambientali di Aamps controlli in divisa ed in borghese di propria iniziativa o sulla base delle segnalazioni dei cittadini.

Riproduzione riservata ©