Topi alle Micheli, genitori sul piede di guerra

Mediagallery

Topi nel giardino delle scuole elementari Micheli in piazza XI Maggio. A denunciare la situazione sono le mamme. Maria Cristina Nicosia è una di queste e, inviandoci su Fb alcuni scatti che documentano inequivocabilmente la presenza degli animali, invita il Comune a prendere seri provvedimenti affinché si possa risolvere la situazione. Il cortile della scuola in questione è frequentato da oltre 400 bambini fra chi frequenta la scuola dell’infanzia e chi le elementari e va da sé comprendere quanta sia delicata la questione. “Occorre una bonifica seria – spiega Nicosia – la casetta-trappola messa in un angolo e delimitata con il nastro non basta”. E così, i genitori hanno preso carta e penna e hanno scritto una lettera-petizione alla scuola e al Comune per chiedere una derattizzazione. Un mese fa circa la struttura era stata interessata dalla potatura dei cespugli.

 

Riproduzione riservata ©

5 commenti

 
  1. # Pulce

    Degrado
    Degrado
    Degrado
    degrado…
    La colpa è nostra, ma ci aspettiamo sempre che sia qualcun altro a farlo per noi

    Di chi è la colpa se i cassonetti 10 metri è sempre pieno di mxxxa nostra oltre di quella dei cani?

  2. # Daniele

    La zona tutta è in condizioni di criticita’….. la Piazza S.Marco è ritrovo di senza fissa dimora extracomunitari, di tossici e spacciatori, spesso avvengono risse e i rifiuti sono ovunque dove loro bivaccano, compresi urina e feci umane ovunque, pure tra i cartoni dove bivaccano….i cassonetti dei rifiuti vicino alla scuola vengono usati per abbandonare rifiuti ingombranti, in poche parole ci sarebbe da meravigliarsi se i topoi non ci fossero….tutta la zona a partire dalla piazza va bonificata…Ma subito!!!!!!!!! Bisogna allontanare i balordi dalla piazza!!!!!!

  3. # compAgno

    Senti vest’artro, ome ragiona de…ci sono i topi e parla degli spacciatori…… e c’avete di morti complessi!!! Ve li sognate di notte

  4. # Katy

    Che schifo! che più schifo non si può. Poveri bambini

  5. # lilliputz

    Si parla non in particolare di spacciatori, ma comunque di persone che lasciano in giro rifiuti ed escrementi. Ovvio che i topi (o meglio, forse, ratti) prolifichino.

I commenti sono chiusi.