Terme del Corallo: cavalcavia chiuso e ancora pulizie

Mediagallery

di Jacopo Razzauti

Un borsellino con spiccioli di lire, bottigliette e cartelli della Coca-Cola, e il primo giorno di pulizie è stato rinvenuto addirittura un quadratino in latta con l’immagine della Madonna di Montenero. La terza ed ultima giornata di pulizie delle Terme del Corallo si svolgerà domenica 22 maggio dalle 8 alle 13.  E dall’immagine della Madonna di Montenero ritrovata il primo giorno di pulizie, l’ultimo giorno di intervento sarà svolto sotto la protezione della patrona della città, Santa Giulia: che sia una battuta, che sia un segnale, ma i livornesi per quanto dissacranti, irriverenti e pubblicamente miscredenti, sono sedotti da queste due sante donne. Questa opera di pulizia sarà sì l’ultima, ma il momento più atteso sarà per sabato 28 quando, durante una cerimonia, le terme saranno restituite alla città ripulite. Per l’occasione sarà chiuso anche il cavalcavia per alcune ore serali.
Più di cento persone anche domenica scorsa per la pulizia delle Terme del Corallo che hanno raddoppiato gli spazi puliti rispetto a quanto previsto dal ruolino di marcia. I volontari, passeggiando nel parco pubblico, si sono accorti che mancano alcuni edifici (tutti recintati) per completare la pulizia totale dalle erbe infestanti di tutto il complesso delle Terme del Corallo. Ecco che Terme del Corallo ONLUS, insieme all’associazione Reset, propongono un terzo appuntamento. I lavori saranno svolti contemporaneamente su cinque edifici diversi: il retro del palazzo centrale, sulla loggia, sarà effettuata ex novo la pulizia del pozzo Corallo, della sezione cura Corallo, di ciò che resta dei bagni e dei locali del cinematografo.
È consigliabile, per coloro che vogliono partecipare alla pulizia di vestirsi con abiti da lavoro e di portare, se possibile, attrezzi da giardinaggio (motosega, decespugliatore sia a lama che a filo, forbici da pota e rastrelli, pale etc). Tesserati Reset, Terme del corallo ONLUS e studenti copertura assicurativa garantita.
Per i nuovi volontari c’è la possibilità di acquisire la tesserina sul posto (10 euro validità unanno).
Servizi garantiti: segreteria, ristoro (caffè e pasticceria della Baracchina Rossa). Dispositivi di protezione individuale a cura di MA.GR.AF. e RESET. Info: 392/1420285

Riproduzione riservata ©