Sottopassi alle Sorgenti, proseguono i lavori

Mediagallery

Prosegue l’attività del cantiere per la soppressione dei passaggi a livello di via delle Sorgenti e via Provinciale Pisana, con la realizzazione dei due sottopassaggi previsti nel progetto di Ferrovie dello Stato e Comune di Livorno. Pertanto si rende necessario prorogare per un altro mese le modifiche alla viabilità già in vigore all’incrocio tra via Magri e via Provinciale Pisana, mentre altre misure sono previste nell’area di cantiere prossima a via delle Sorgenti.

Ecco in dettaglio quanto stabiliscono le due specifiche ordinanze:

fino al 30 giugno 2015 viene prorogato il divieto di transito e di sosta con rimozione forzata su entrambi i lati del tratto di via padre Nicola Magri compreso tra il numero civico 6 e l’intersezione con via Provinciale Pisana;

fino al 30 settembre 2015:

1. istituzione del divieto di transito nel tratto di via padre Nicola Magri compreso tra i civici 116 e 120. Sarà in ogni caso garantito l’accesso a tutti i veicoli diretti alle autorimesse di via Magri. Sarà garantito il passaggio dei pedoni in condizioni di sicurezza tramite la creazione di un apposito percorso protetto;

2. istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata nel tratto di via Magri compreso tra via delle Sorgenti e via Raffaello Chiabrera;

3. istituzione del doppio senso di marcia nel tratto di via Magri compreso tra via Raffaello Chiabrera ed il civico 116 e nel tratto compreso tra il civico 120 e via delle Sorgenti;

4. istituzione del fermarsi e dare precedenza in via Magri all’altezza

dell’intersezione con via Chiabrera per i veicoli provenienti dalla direzione di via delle Sorgenti;

5. deviazione della linea del trasporto pubblico lungo il percorso via Guido Gozzano-via Aurelio Nicolodi-via dell’Artigianato;

6. istituzione di una fermata bus in via dell’Artigianato all’altezza del civico 7.

Riproduzione riservata ©