Venezia rimane senz’acqua. Tubo riparato nella notte

La situazione dovrebbe tornare alla normalità in tarda serata

Mediagallery

Problemi idraulici nel quartiere storico di Livorno quando, intorno alle 14 di giovedì 13 agosto, si è rotto un tubo sul ponte di via della Venezia che ha fatto sì che venisse a mancare l’apporto di acqua in alcune vie del rione. Subito arrivate le prime segnalazioni al centro guasti dell’Asa, gli operai si sono riversati al lavoro intorno alle 15.  Problemi maggiori per i residenti ai piani alti.
Un’autobotte è stata presente in piazza del Luogo Pio per un giorno intero per distribuire acqua a chi ne dovesse avere bisogno.
Aggiornamento al 14 agosto –  La squadra di ASA ha lavorato fino a tarda notte, sul ponte della Venezia, al tubo di distribuzione dell’acqua, rimasto danneggiato nella giornata di ieri per lavori effettuati per altri servizi.

A causa di tale guasto si sono registrati nelle zone limitrofe al ponte abbassamenti della pressione, soprattutto ai piani alti.Tale disagio non ha invece riguardato altre zone del quartiere.

Un lavoro reso non agevole dagli spazi ridotti nel ponte, che ha richiesto un impegno complesso e articolato da parte dei tecnici con la sostituzione di circa due metri di tubazione e l’istallazione, lato città, di un’ulteriore valvola di sezionamento per limitare, in casi analoghi, le utenze interessate, a questo genere di disagio.

Si è lavorato fino a tarda notte per riparare il danno e un’autobotte era presente in piazza del Luogo Pio per le più urgenti necessità.

La situazione è tornata alla normalità alle ore 03:30, al termine dei lavori. A breve verranno ripristinate, sempre da parte di ASA, le opere murarie.

Riproduzione riservata ©