Sequestrati utensili e cinture-fitness cinesi

Mediagallery

I funzionari dell’ufficio delle dogane di Livorno, nell’ambito di un’attenta analisi dei rischi e con il supporto dei Nas dei Carabinieri, hanno sottoposto a controllo una spedizione di 900 utensili da cucina e 600 cinture elastiche. La merce, proveniente dalla Cina e destinata ad una ditta del Veneto, è stata sequestrata per violazione alla normativa sulla tutela della proprietà intellettuale in quanto riproduceva, senza titolo, il marchio di note aziende leader nel settore. L’importatore è stato denunciato all’autorità giudiziaria.

Riproduzione riservata ©