Scivola ai Lido, soccorsi via mare e via terra

Mediagallery

Una donna livornese di circa 60 anni caduta al’interno dei bagni Lido intorno alle 15 e intorno alle 14 uno svenimento a Calafuria.

Nell’episodio avvenuto ai Lido la signora, in base a quanto appreso, stava camminando vicino alla piscina con l’intendo di raggiungere il bagno quando ha perso l’equilibrio. La prontezza di riflessi le ha permesso di mettere le mani in avanti attutendo così l’impatto anche se nel cadere ha riportato una forte contusione alla gamba sinistra. I primi a soccorrerla sono stati i bagnini dello stabilimento e poco dopo sono sopraggiunti i volontari dell’Svs sia via mare, con l’idroambulanza, sia via terra con un mezzo. La malcapitata è stata prima immobilizzata sulla barella e poi trasportata al pronto soccorso per gli accertamenti del caso. La donna è sempre rimasta cosciente, non si sospettano fratture.  Il tutto ha inevitabilmente attirato l’attenzione dei bagnanti presenti. In molti hanno seguito da vicino le varie fasi dell’operazione di soccorso.

Il secondo episodio si è verificato sul Romito. La bagnante, livornese di 60 anni, ha perso conoscenza forse per un colpo di s0le mentre stava trascorrendo una giornata sugli scogli di Calafuria. Su richiesta di chi era con lei sul posto è intervenuta via terra un’ambulanza della Misericordia di Antignano con il medico a bordo. Dopo qualche momento di panico la signora ha ripreso conoscenza ma è stata trasportata al pronto soccorso per alcuni accertamenti.

Riproduzione riservata ©