Sabato in piazza XX il primo Inclusive Party

Mediagallery

Sabato 30 aprile dalle 16,30 piazza XX Settembre torna a vivere dopo le ultime manifestazioni proposte e che hanno registrato un grande successo. Una festa dell’inclusività, promossa dall’Associazione San Benedetto e che vuole mettere al centro della festa alcune associazioni che da anni operano nel settore delle marginalità. L’Associazione San Benedetto Onlus opera da oltre trenta anni nel settore delle tossicodipendenze, focalizzando il proprio lavoro sul territorio livornese e facendo dell’accoglienza un punto di forza. I servizi offerti si sono ampliati nel tempo, con la presenza di un centro per giocatori d’azzardo patologici e di una mensa migranti, ma la mission non cambia: 400 e più contatti ogni giorno con persone che vivono svariati tipi di disagio nel tentativo di far fronte alla solitudine e all’emarginazione. Il 30 aprile piazza XX Settembre ospiterà il primo Inclusive Party. Dalle 16.30 la piazza si colorerà con esibizioni e stand e saranno presenti: banda musicale del Tirreno “Oreste Carlini”, Cristal Livorno Danza, Avis, Associazione Paraplegici (con una zona bambini dedicata al disegno), Mauro Martelli (Sportlandia), Parrocchia San Benedetto e One Eat One. Alle 20 cena a offerta libera, alle 21 intervista agli One Eat One, la prima band di musica elettronica al mondo che include persone con disabilità e non e dalle 21,30 concerto musicale in Piazza con gli Helter Shelter cover band dei Beatles.

Riproduzione riservata ©