La Rosa in festa per Santa Maria Goretti

L’urna che racchiude le reliquie della santa bambina arriverà sabato 5 marzo alle 17 e sarà accolta nel triangolo di via Schiavazzi, dal popolo in festa

Mediagallery

“Una ragazza che ha saputo perdonare un male tanto grande, figlia di una famiglia dove la fede è stata un elemento fondamentale dell’educazione, non può che essere una testimone autentica e significativa per i giovani di oggi: questa visita, questo incontro con la piccola Marietta qui in città, ci insegni ad essere piccoli come lei, ma grandi nell’amore”. Le parole di padre Maurizio De Sanctis, parroco a Santa Rosa, descrivono perfettamente il significato che può assumere la presenza della salma di Santa Maria Goretti a Livorno. L’urna che racchiude le reliquie della santa bambina arriverà sabato 5 marzo alle 17 e sarà accolta nel triangolo di via Schiavazzi, dal popolo in festa. Successivamente sarà portata in chiesa, dove sarà già pronto un letto di fiori bianchi e rossi, simboli di purezza e martirio, allestito davanti all’altare per accoglierla. Alle 18 la S. Messa presieduta dal Vescovo Simone e alle 21 adorazione eucaristica continua per tutta la notte. Domenica 6 marzo alle 10 i bambini si raccoglieranno in preghiera intorno alla salma; alle 11 la Messa della comunità sarà presieduta dal cardinale Giovanni Battista Re, prefetto emerito della Congregazione per i Vescovi e Presidente emerito della Pontificia Commissione per l’America Latina. Nel pomeriggio dalle 14 alle 17 i diversi gruppi della parrocchia si alterneranno in preghiera davanti a Santa Maria Goretti. La parrocchia sarà affidata a lei, prima che riparta alla volta del Santuario di Nettuno, dove riposa, custodita dai padri Passionisti.

articolo tratto da Lasettimanalivorno.it (clicca qui)

Riproduzione riservata ©