Rifiuti abbandonati, multa da 1.800 euro

Mediagallery

Raccolta di rifiuti abbandonati, attività di diserbo e 1.800 di euro multa. E’ quanto realizzato nei giorni scorsi da Aamps e dalla Polizia Municipale in via della Fontanella, a Montenero, e in via Buontalenti nei pressi del Mercato Centrale. Su indicazione dell’amministrazione comunale e a seguito di numerose segnalazioni degli abitanti delle zone, le strade prima sono state tenute sotto controllo dagli ispettori ambientali, poi oggetto di indagini da parte dei vigili urbani e, infine, ripulite a fondo dagli operatori. Ora le condizioni di igiene e decoro risultano ampiamente migliorate.
Da segnalare che il cospicuo importo della sanzione è stato comminato ad un esercente in via Buontalenti che, ripetutamente, gettava in prossimità dei cassonetti stradali rifiuti che, invece, dovevano essere smaltiti attraverso apposite procedure previste dal regolamento comunale sui rifiuti. Aamps conferma che le segnalazioni si possono inviare a: numero verde 800-031.266, [email protected], facebook/twitter (“Aamps Livorno”).

Nelle foto piccole (ma ingrandibili con un clic) pubblicate in pagina alcuni tratti di strada ripuliti in via della Fontanella; parte dei rifiuti gettati in via Buontalenti dall’esercente sanzionato.

Riproduzione riservata ©

0 commenti

 
  1. # Bruno

    Venite a vedere a cassonetti in via del Collegio che servono anche palazzi di corso Amedeo e piazza Magenta, ne vedrete delle belle. Certi giorni assomiglia ad una discarica.

  2. # desperado

    VENITE IN BORGO CAPPUCCINI, soprattutto in via Bini, prossimità di via delle Navi! c’è quasi ogni giorno una discarica di ….tutto un po’ mobili, televisori, materassi, vestiti, scarpe, pezzi di legno con chiodi, sedie, reti, schifezze di ogni sorta. Possibile che nessuno di quelli che abitano di fronte non veda mai niente, per denunciare chi lo fa?!??!

  3. # ombretta luna

    E ora vediamo da cittadini onesti e puliti quante denunce saranno fatte, quanti cercheranno di migliorarsi, o è sempre colpa dell’amministrazione comunale? Badate non ne dico il colore: per l’educazione e la civiltà non serve essere di un partito o di un altro … sempre io Ombretta

  4. # barbara

    Bene! Dateci dentro. Tanto la capiscono solo così. Già che ci siete venite a dare un’occhiata in via Goito: gli escrementi dei cani abbondano…

  5. # stefano

    Vorrei ribadire quanto detto da Bruno: in via del Collegio, c’è chi continua a gettare l’immondizia per terra senza porsi alcun problema. Spesso la strada somiglia ad una discarica.
    Saluti.

  6. # Brunos

    Visto che Aamps pure con questa raccolta differenziata è riuscita a far più casino che mai ora aiutiamola con delle belle spiate , facciamoci la guerra l’un con l’altro !!!!! Con questo non voglio salvare tutti coloro che non rispettano le regole ….. Ma ci sono gli Enti preposti per questo non scordiamocelo e sono pure pagati profumatamente .

  7. # Polemio

    In piazza XX par d esse all’Ikea

  8. # Dani

    Venite in via della Cappellina, è una tragedia, vicino ai cassonnetti scaricano l’impossibile, sempre intorno alle 6 del mattino e non li vede mai nessuno!!!!

  9. # JohnJohnson

    Diventiamo tutti cittadini veri e proteggiamo il nostro bene comune, abbiamo telefonini con video, registriamo chi commette abusi e denunciamoli inviandoli alle autorità.

  10. # Maurizio C

    Ma c’e’ bisogno che i cittadini facciano la denunce?!?. Basta fare un giro in città per vedere rifiuti abbandonati ovunque. Ma i vigili urbani vanno in giro che gli occhi bendati!?

  11. # mauilmoro

    …auspico un deciso cambio di rotta da parte della nuova amministrazione con interventi durissimi nei confronti degli incivili, che se ne fregano di chiunque possa guidare la città. E badate bene …non sono sempre gli stranieri…..anzi. In zona via della Cappellina poi sono sempre stati incivili a livelli incredibili …dagli anni 60 a oggi…..certo ci sono tante brave persone ..ma soccombono a questi cittadini “modello”…..speriamo bene…

  12. # michela

    Da brava cittadina per smaltire un mobile ho chiamato l’azienda che mi ha dato appuntamento dopo 15 giorni. Il giorno fissato ho aspettato 1ora e trenta che arrivassero e quando ho chiamato la risposta e’ stata quella di staccare il telefono. Azienda da controllare?

  13. # Massimo

    Al di la del fatto dell’abbandono…. fare una multa di 1800 euro vuol dire rovinare una attività…. mentre ai tanti venditori ambulanti che vendono merce contraffatta non si fa niente….. non è giusto che esistano 2 pesi e 2 misure…..

  14. # anna maria neri

    sono contenta finalmente una bella multa così finiranno di dare responsabilità a altri per il degrado della città …..è già da alcuni mesi che Aampss sta facendo le multe ….deve continuare così ….prima dobbiamo essere dei bravi cittadini e rispettare il territorio ….non è concepibile che nel 2014 i cittadini si comportano così….educazione …rispetto delle regole …e chi ama la città la deve rispettare ..e chi è pulito in casa sua lo deve essere fuori e rispettare gli altri cittadini ….non ci sono scusanti …

  15. # anna maria neri

    ho letto che ci sono gli enti preposti per raccogliere i rifiuti …….ogni cittadino paga per i rifiuti che vengono prodotti all’interno dell’abitazione da una famiglia e paga in base al numero delle persone ..gli enti e precisamente AAMPSS…..mette a disposizione i cassonetti per cui altri servizi non fanno parte della tassa che ognuno di noi paga …i rifiuti ingombranti chi non li puo portare al centro raccolta basta una telefonata e il servizio è gratis ….tutto quello che viene abbandonato è semplicemente vergognoso …..basta con il bada lì…

  16. # Al Burro

    A 30 metri dalla QUESTURA discarica a cielo aperto giorno e notte. Fate voi

  17. # enrico

    In via delle Pianacce vicino alla Farmacia ci sono degli incivili che lasciano di tutto a terra, scarpe, sedie, tavoli, materassi, sfalci di siepi e rami (ESISTE IL SERVIZIO PORTA A PORTA BASTA CHIAMARE L”AAMPS!).
    Ottimo intervenire con tolleranza zero contro inciviltà e degrado!

  18. # mau

    peccato non sono passato prima io quella cesta di ferro mi sarebbe servita!

  19. # "scorpione "

    Mi domando , quando non si faceva la raccolta differenziata , la tassa della spazzatura si pagava molto meno . Dopo che hanno messo la raccolta differenziata hanno aumentato enormemente le tasse . Eppure con questo sistema qualcuno si mette in tasca tanti ma tanti soldi ,che non ce ne’ rendiamo conto . Basta pensare al vetro , alle lattine , al cartone o carta ,ai rifiuti biologici . Ma ci si pensa a queste cose . Invece di abbassarci le tasse ! qualcuno si arricchisce .

  20. # BANDITO

    …sono convinto che è molta la differenza tra un abbandono di rifiuti ed una vendita abusiva….sono due concetti differenti, con competenze differenti…è come dire che dato il forte vento che impedisce di andare al mare, allora bisogna fermare i treni…ma che c’entra??? Niente, come il commento del lettore Massimo….

  21. # LEONARDO

    SIG SINDACO

    sono tre mesi che giro in macchina con nel baule una batteria auto esausta
    la tengo li perche non so dove buttarla .
    dato che i centri di raccolta fanno degli orari assurdi
    sono aperti quando lavoro
    siccome la maggior parte delle persone svuota le cantine il sabato o la domenica
    considerando che ci sono tanti disoccupati , non sarebbe il caso di aprire qualche ora il sabato e la domenica

  22. # BANDITO

    ….caro scorpione, la fattura di quest’anno è molto più leggera di quella dello scorso anno…non viene calcolata l’aumento dei 30 centesimi al metro quadro….ma perchè non si controlla prima di aprire la boccuccia????? la raccolta differenziata viene fatta dal 2008 a Livorno….controlla quanto aumento hai avuto dal 2008 ad oggi ( sempre che abiti nel solito immobile e quindi i soliti metri quadri ed il numero dei componenti dello stato di famiglia è il solito )……poi casomai ci farai sapere, ma tanto ti dico che di aumento non ne hai avuto….Grazie

  23. # Roberto

    VIA SGARALLINO (non ci vivo ma ci passo tutti i giorni) a metà strada al cassonetto ci hanno letteralmente svuotato una casa: divani, poltrone, televisori, armadi, letti, reti, giocattoli, scarpe, damigiane…tutto un po’ per volta…. ma chiamare il servizio dell’AAMPS no eh? gli faceva troppa fatica a questi sudici. Mi meraviglio poi di chi abita lì vicino, possibile che nessuno senta rumori e nessuno chiami i vigili?

  24. # BANDITO

    i centri di raccolta sono aperti anche di sabato, dalle ore 8 alle 12 in via degli arrotini, mentre dalle 8,30 alle 12,30 in via Cattaneo….ma sinceramente non mi sembrano tanto assurdi questi orari…..

  25. # LEONARDO

    se sei in pensione o non fai niente tutto il giorno NO
    ma se hai solo la domenica sono assurdi

  26. # ognitanto

    Sì, effettivamente anche a me succede come a Leonardo. Tengo per mesi in macchina cose da portare alla stazione ecologica, cercando l’incastro orario giusto per depositarla. E mentre faccio tutto questo e passo ogni giorno davanti ai cassotti/discariche mi ripeto quanto sono cog….e. Però continuo a farlo perché sono convinto di essere nel giusto IO, non quei luridi che lasciano tutto per strada! Spero che, se fra quelli che leggono qui c’è qualcuno che ha lasciato roba ai cassonetti almeno una volta nella vita, si vergogni tanto tanto tanto.

  27. # bisontino

    Caro Brunos te devi essere un bel lezzo.

  28. # maum

    e bravo il commerciante di vaia Buontalenti !! Magari si lamenta anche che deve pagare la tassa sui rifiuti!!!…figuriamoci con le altre tasse..

  29. # BANDITO

    ….ma se hai scritto che la maggior parte delle persone svuota le cantine di sabato e domenica…o le vuoti te e quindi rientri nel sabato e domenica, oppure vengono vuotate da terzi e quindi di te non c’è bisogno…si cerca il problemino, la critica, si prova a stuzzicare anche qunado in realtà non ce n’è bisogno….è aperta sei giorni su sette, non ti basta? la vuoi aperta anche di notte?la domenica?…a Natale?….?…

  30. # fra

    fate un giretto anche in VIA DELLA BASSATA!
    gli extracomunitari che vivono di fronte al ristorante cinese-giapponese scaricano di tutto….per non parlare di quello che trovi davanti al loro marciapiede di casa, sfilza di biciclette, tappeti, il cane sciolto o legato al palo della luce sotto il sole cocente…ma non si può o non si vuol fare niente con questi qui?