Rifiuti abbandonati: multato noto pub

Mediagallery

Rifiuti di vario genere: da cartacce, a bottiglie a bicchieri di carta: tutto lasciato sull’asfalto senza ripulire. E’ per questo che è scattata una multa di 500 euro per il proprietario di un noto pub del centro, proprio per la spazzatura che viene sistematicamente abbandonata nell’area pubblica prospiciente il locale.
Da questa estate il pub è oggetto di numerosi esposti da parte dei residenti, proprio per il problema della scarsa educazione degli avventori, che a fine serata lasciano bicchieri di carta, cannucce, bottiglie di vetro e cartacce in strada. La scorsa settimana il cagnolino di una residente si è tagliato la zampa a causa di un coccio di vetro di bottiglia. Sabato 8 novembre l’ennesimo episodio di abbandono di rifiuti di fronte al locale. La polizia municipale (Sezioni Territoriali Sicurezza e Mobilità) ha sanzionato il proprietario appunto per 500 euro ai sensi dell’art. 32, comma 1 del regolamento gestione rifiuti per i rifiuti abbandonati dai propri avventori fuori del locale. Il proprietario di un locale deve infatti “educare” i clienti o pulire l’area al momento della chiusura del locale; i controlli saranno ripetuti. La scorsa estate lo stesso locale era stato sanzionato anche per la musica ad alto volume fuori dell’orario consentito.

Riproduzione riservata ©