Qualità della vita, Livorno scivola al 62esimo posto. Ok un solo settore. L’analisi

Pagella impietosa. L'unica classifica che vede Livorno in buona posizione è quella del tempo libero e turismo: siamo dodicesimi.

Mediagallery

Hai scaricato la nuova APP di Quilivorno.it?

Livorno alla 62esima posizione, in calo rispetto al 2012 quando era al 56esimo posto. E’ quanto emerge dall’indagine commissionata dal quotidiano ‘Italia Oggi’ all’Università ‘La Sapienza’ di Roma sulla qualità della vita nelle 110 province italiane nel corso del 2013. Nella classifica generale, la prima città toscana risulta Siena, che è al sesto posto e che ha spiccato un balzo in avanti considerevole, visto che l’anno scorso era venticinquesima. Poi Firenze al 7.°, Grosseto al 9°, Pisa al 10°, Lucca all’11°. Al primo e al secondo posto ci sono Trento e Bolzano, stabili rispetto alla rilevazione effettuata un anno fa.
L’indagine prende in esame diversi fattori. Su affari e lavoro Livorno è 50esima (era 59esima un anno fa): precede Arezzo, Lucca e Grosseto, ma viene dopo Siena e Pisa, rispettivamente 41 e 42esimo posto.
Non bene la graduatoria della qualità ambientale: Livorno scivola alla posizione 58 dopo aver occupato il posto numero 30 nell’anno passato.
E la criminalità? Note dolenti, decisamente. Livorno è considerata città poco sicura, essendo nella classifica generale al 95esimo, con una flessione di circa dieci posti perché nel 2012 era in 87.
Male anche nella percezione del disagio sociale: Livorno è quasi in fondo alla graduatoria, in 99.a posizione (nel 2012 era 98.a). La cosa non sorprende, purtroppo. Siamo la città peggio classificata fra tutte le province toscane. Anche natalità, flussi, migratori e residenze vedono Livorno molto in basso: 94.° posto rispetto all’82° di un anno fa. Peggio di noi in Toscana sta solo Massa Carrara (98° fra le 110 province italiane).  Nella classifica dei servizi finanziari e scolastici Livorno è 44esima (flessione anche qui, visto che nel 2012 era in 36).
Anche per quanto riguarda il sistema-salute, Livorno è messa piuttosto malino: 93esima rispetto all’85esima posizione di un anno fa. E qui il confronto è impietoso con Pisa, che è primissima, ma anche con Siena, che è quarta. §
L’unica classifica che vede Livorno in buona posizione è quella del tempo libero e turismo: siamo dodicesimi. Come tenore di vita, infine, Livorno si trova a metà classifica: al 55esimo posto contro il 28esimo dell’anno scorso.

Riproduzione riservata ©