Protezione civile, esercitazione in Prefettura

Mediagallery

Dalle 9 del 18 febbraio si svolgerà alla Prefettura di Livomo un’esercitazione di protezione civile che riguarderà lo scoppio di un serbatoio di benzina dello stabilimento ENI di Stagno, situato vicino alla Fi-Pi-Li, e non lontano dall’Aurelia e dalla linea ferroviaria Pisa-Roma. Lo scopo dell’esercitazione sarà quello di testare la prontezza operativa delle Amministrazioni che parteciperanno – questura, comandi provinciali carabinieri, guardia di finanza, vigili del fuoco, provincia, comuni di Livorno e Collesalvetti, Arpat, Ferrovie, Terna, Enel Golbal Service, Anas – per fronteggiare l’evento in un arco di tempo limitato, attraverso il coordinamento del Prefetto e mediante ogni opportuna sinergia utile allo scopo. Particolare attenzione sara riservata per la necessaria protezione della popolazione, mediante l’istituzione di una “cabina di regia” informativa, la quale, coordinata dal Prefetto, coinvolgerà tutti i Comuni interessati.

Riproduzione riservata ©