A piedi dal Papa per i disoccupati livornesi

Mediagallery

Lo aveva promesso ed è stato di parola. Nella mattinata del 27 giugno, Angelo De Divitiis, salentino ma livornese di adozione, è partito da piazza Grande destinazione San Pietro. Per lui nessun mezzo di locomozione, ma semplicemente i suoi piedi. Sarà un viaggio lungo e tormentato ma il 38enne non si darà per vinto. Il motivo di questa avventura? Chiedere un aiuto per tutti i disoccupati livornesi. A Papa Francesco porterà una lettera di Monsignor Giusti. L’arrivo, secondo il suo itinerario, è previsto per domenica 10 luglio.

Riproduzione riservata ©