Occupati gli ex bagni pubblici: ecco un’aula studio

Mediagallery

Hanno occupato gli ex bagni pubblici, ormai dismessi da anni, di via Ginori con l’intento di ristrutturare la struttura e crearci un’aula studio denominata “Edi Besé”, frase che in lingua kurda significa “ora basta”. Ad occupare il fondo sfitto di proprietà del Comune di Livorno gli attivisti del Laboratorio Ska.  “Riappropriandoci di tale struttura, ridiamo vita ad uno spazio pubblico – spiegano dal Laboratorio Ska-  adibendolo all’uso di libreria popolare e aula studio. Crediamo che anche una realtà come Livorno si debba munire di strumenti per la  partecipazione e la discussione, in quanto un’ aula studio non è solo uno spazio  per studiare, ma anche un luogo di aggregazione dove studenti, sia medi che  universitari, si possono confrontare e collaborare, dando inizio anche a percorsi partecipativi ai miglioramento del sistema scolastico pubblico, ormai messo sotto attacco dai continui tagli imposti dai vari governi che costringono la realtà studentesca a vivere molti problemi, sopratutto di natura economica”. 

Riproduzione riservata ©