Nozze gay trascritte in Comune: aperta inchiesta

Mediagallery

Un’inchiesta per “atti relativi” aperta dalla procura della Repubblica di Livorno, e affidata al sostituto procuratore Antonio Di Bugno, per le nozze gay tra Christian Rocchi (livornese) e Roberto Rodriguez Perez celebrate in Spagna ma trascritte dal Comune di Livorno lo scorso 7 ottobre. La decisione di vederci chiaro da parte della magistratura nasce proprio dopo la presentazione di un esposto sulla decisione del Comune di trascrivere il matrimonio tra i due ragazzi. Si tratta, come specificato nella dicitura “atti relativi, modello 45”  di un procedimento senza alcun indagato. Palazzo Civico aveva deciso di trascrivere il matrimonio di Rocchi e Perez celebrato all’estero, ma l’atto era stato poi cancellato su disposizione del prefetto. Dopo l’annullamento, il Comune aveva quindi provveduto a presentare un ricorso al Tar.

Riproduzione riservata ©