“No ai parcheggi natalizi sul marciapiede”. L’assessore respinge i negozianti

Mediagallery

Niente parcheggi temporanei per il periodo natalizio. La risposta alle richieste dei commercianti del centro città della zona di via Marradi e piazza Attias è arrivata, decisa ma garbata, a seguito della riunione in Comune in programma giovedì 19 novembre alle 10. Al tavolo, oltre all’assessore al commercio Paola Baladri, anche alcuni rappresentanti degli esercizi commerciali della zona che hanno chiesto a gran voce di pote ripetere l’esperienza che già fu fatta dall’amministrazione Cosimi qualche anno fa: strisce blu a pagamento sui marciapiedi di via Marradi per tutto novembre e dicembre per favorire lo shopping natalizio all’interno dei negozi del centro città. “Una soluzione per non rimanere stritolati dalla crisi – hanno spiegato i negozianti -e per invogliare i cittadini a recarsi in centro per i loro regali di Natale”.
Ma dall’altra parte della barricata è arrivato un secco “no” che ha tagliato corto ad ogni tipo di rivalsa commerciale. In sostanza il diniego segue un po’ la sostanza che in molti hanno sollevato del “non possiamo far parcheggiare le auto come vorrebbero i negozianti praticamente all’interno dei negozi“.  L’assessore Baldari infatti avrebbe detto che “tutto ciò va specificatamente contro l’idea di andare verso un centro più pedonalizzato possibile auspicato dalla giunta a cinque stelle. Quello che ci auspichiamo noi – avrebbe spiegato l’assessore – è che i livornesi utilizzino sempre di più i tanti parcheggi limitrofi e inseriti all’interno del contesto del centro città che sono già esistenti”.
Si pensa dunque al parcheggio Odeon e Attias per la zona Cavour, Ricasoli e Marradi e il parcheggio Moderno per la zona di via Grande.
Proprio in questo senso il Parcheggio Odeon ha pensato a delle agevolazioni da mettere in campo durante il mese di dicembre come creare una Christmas Card che preveda l’acquisto di una tessera al costo di 10 euro e valida per 20 ore di sosta da utilizzare in maniera continuativa o frazionate fino al 10 gennaio 2016. Altra iniziativa dell’Odeon sarà quella di stipulare convenzioni con i negozi del centro per cui ogni 20 euro di scontrini spesi all’interno degli esercizi commerciali sarà regalato un ticket valido per un ora di sosta gratuita.
Adesso la palla torna tra i piedi dei commercianti che avevano preannunciato una sorta di protesta se le loro richieste non fossero state prese in considerazione, eventualità che si è verificata in pieno durante l’incontro in Comune con l’amministrazione pentastellata.

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Gaia

    Non capisco come parcheggiare sul marciapiede possa agevolare lo shopping natalizio. La gente con i passeggini o con la carrozzina, non è gradita? I parcheggi ci sono, basta utilizzarli e aver voglia di fare due passi che fa bene anche alla salute. Ritengo che la contro proposta fatta dalla giunta sia più che onesta e tenga conto delle esigenze di tutti.

I commenti sono chiusi.