Manifestazione all'Ipercoop, saracinesca giù per alcuni minuti in segno di solidarietà

Si sono vissuti momenti molto toccanti tra manifestanti in lacrime e applausi dei dipendenti livornesi

Mediagallery

Una manifestazione ha caratterizzato la mattinata di giovedì scorso, 19 settembre, all’Ipercoop, quando è arrivata una delegazione di lavoratori dell’Ipercoop di Afragola che hanno manifestato pacificamente contro il futuro incerto del loro posto di lavoro (la fine della mobilità e i conseguenti licenziamenti). In città la notizia non era stata ancora resa nota e con la collaborazione di Unicoop questa mattina abbiamo voluto ricostruire quanto avvenuto rispondendo così alle tante segnalazioni arrivate in redazione in questi giorni.
Solidarietà è stata espressa dai colleghi di Livorno che per circa 15 minuti hanno abbassato la saracinesca dell’ipermercato in segno di solidarietà verso i colleghi. Si sono vissuti momenti molto toccanti tra manifestanti in lacrime e applausi dei dipendenti livornesi.
Nella mattinata, i lavoratori di Afragola erano stati ricevuti a Riotorto dalla direzione aziendale. Nell’incontro Unicoop ha motivato le proprie scelte e si è dichiarata disponibile ad attivarsi per interpellare nuovamente le cooperative Adriatica ed Estense per un’ultima verifica della situazione. Per agevolare questo tentativo, la direzione della Cooperativa ha dichiarato di sospendere l’invio delle lettere di mobilità fino alla prima settimana di ottobre e ha invitato la delegazione ad aiutare questo tentativo garantendo una maggiore stabilità al funzionamento delle strutture di vendita campane.

 

Riproduzione riservata ©