Lunedì celebrazione del bicentenario della morte di Schulthesius

Mediagallery

Lunedì 18 aprile si svolgerà nella sala del Consiglio del Comune di Livorno, alle 9, la prima delle iniziative in programma per la celebrazione del bicentenario della morte di Giovanni Paolo Schulthesius, organizzate dall’Associazione Accademia degli Avvalorati in sinergia con il Comune di Livorno, l’istituto Pietro Mascagni di Livorno, la Congregazione Olandese-Alemanna di Livorno e l’Archivio di Stato di Livorno. Giovanni Paolo Schulthesius (14 settembre 1748, Feccheim bei Neustadt, 18 aprile 1816, Livorno). Compositore, pianista e predicatore. Studiò al ginnasio di Coburgo (1764), teologia all’Università di Erlangen (1770-73) e musica con l’organista di Coburgo B. Kehl. Chiamato dalla Comunità luterana tedesco-olandese, nel 1773 si trasferì a Livorno come pastore e vi rimase fino alla morte, In questa città completò gli studi musicali con R. Checchi, si distinse come abile pianista, fu erudito di fama e nel 1807 fu nominato segretario della classe di belle arti dell’Accademia delle Scienze, Lettere ed Arti di Livorno. Fu uno dei primi estimatori di K.M. Von Weber.

Questo il programma

Ore 9- Sala Consiliare del Comune, Piazza del Municipio, omaggio musicale a G.P. Schulthesius a cura del Centro Sperimentale sulla Fisarmonica. Saluti delle Autorità ed inizio lavori. Intervento degli esperti in materia storico e musicale dell’Ass. Accademia degli Avvalorati, delle Guide Labroniche, dell’ I.S.S.M. Pietro Mascagni di Livorno, della Congregazione Olandese-Alemanna in Livorno, dell’Archivio di Stato di LivornoArchivio di Stato di Firenze, della Fondazione Teatro Goldoni e Circolo Galliano Masini.
Presentazione del volume Il genio di G.P. Schulthesius di M. Signorini edito da Il Campano. Esposizione della lapide in memoria di G.P. Schulthesius, realizzata dall’artista M. Vatteroni su commissione dell’Ass. Accademia degli Avvalorati. Intervento di M. Tramutoli “Il volto ipotetico di G.P. Schulthesius”. Saluti di rito ed intervento musicale conclusivo della Banda della Città di Livorno.

Ore 11.45 – Tempio della Congregazione Olandese-Alemanna, Scali degli Olandesi. Storia della Congregazione Olandese-Alemanna (A cura degli esperti in materia dell’Associazione Livorno delle Nazioni, della Congregazione Olandese-Alemanna, del Lions Club Livorno Host e Host Lions per il Restauro del Tempio della Congregazione Olandese Alemanna). Omaggio musicale a G.P. Schulthesius curato dall’Associazione Accademia degli Avvalorati

Ore 15 – Cimitero della Congregazione Olandese-Alemanna, Via Mastacchi. Preghiera e discorso in onore di G. P. Schulthesius (Ossario comune). A cura della Congregazione Olandese-Alemanna in Livorno, della Chiesa Evangelica Valdese di Livorno, della Chiesa Cristiana Evangelica Battista di Livorno e della Diocesi di Livorno. Omaggio musicale a G.P. Schulthesius curato dall’Ass. Accademia degli Avvalorati

Ore 16.30 – Auditorium dell’ I.S.S.M Pietro Mascagni di Livorno, Via. G. Galilei 40. Presentazione storico-musicale del Concerto in onore di G.P. Schulthesius curata dai professori Federico Marri e Massimo Signorini. L’ensemble dell’ I.S.S.M. Pietro Mascagni di Livorno, composto dalla prof.ssa Annamaria Fornasier al violino, dalla prof.ssa Chiara Morandi alla viola, dal prof. Luca Provenzani al violoncello e dal prof. Gabriele Micheli al pianoforte interpreta le seguenti composizioni di G.P. Schulthesius, Variazioni sopra un andantino di Pleyel per pianoforte, violino e violoncello obbligati, Allegretto con dodici variazioni per cembalo o pianoforte con accompagnamento d’un violino, viola e violoncello obbligati Sonata Caratteristica. Dodici nuove variazioni sopra l’aria di Malborough per cembalo, o piano-forte con accompagnamento di violino, viola e violoncello.

Ore 18.30 – Chiesa della Madonna, Via della Madonna – Livorno. Lo stretto rapporto tra la Chiesa della Madonna e la Congregazione olandese-alemanna. Intervento dell’Ass. Accademia degli Avvalorati, delle Guide Labroniche, delle Guide Storiche Livorno, dell’Ass. Livorno delle Nazioni. Omaggio musicale a G.P. Schulthesius curato dall’Ass. Accademia degli Avvalorati. Conclusione e Saluti di rito.

Riproduzione riservata ©