Lancio di contenitori nei fossi della Venezia

Mediagallery

Prendendo di mira anche i contenitori per la raccolta “porta a porta” dei rifiuti, nei giorni scorsi ignoti hanno pensato bene di mettere a “soqquadro” le strade del rione “La Venezia”. Alcuni contenitori, correttamente posizionati dai cittadini negli orari previsti dalla raccolta dedicata, sono stati danneggiati, altri addirittura sono finiti nei fossi. A seguito delle segnalazioni dei cittadini i Servizi aziendali, coordinati dall’ufficio Ambiente del Comune di Livorno e con il supporto dei netturbini di Avr, hanno provveduto a ripristinare le migliori condizioni di igiene e decoro. Scrupolosamente è stata coinvolta anche la ditta Labromare con la quale è stato effettuato un sopralluogo in tutta l’area, anche percorrendo in barca i fossi, per individuare potenziali inquinamenti dell’acqua (poi non ravvisati). Gli operatori di Aamps hanno comunque recuperato molti dei contenitori oggetto dell’atto vandalico. I cittadini che avessero verificato l’assenza dei bidoni per la raccolta differenziata è invitato a comunicarlo all’azienda. In tempi rapidi verranno riconsegnati (numero verde 800-031.266; whatsapp” 366/62.00.878; [email protected]; www.aamps.livorno.it; facebook/twitter/app (“Aamps Livorno”).

Nella foto uno dei contenitori “lanciati” nei fossi e recuperati dagli operatori di Aamps

Riproduzione riservata ©