La tv non va? Colpa di un nido di calabroni

Mediagallery

A prima vista poteva sembrare un vecchio lampadario arrugginito oppure una torta fatta uscire dal forno con troppo anticipo rispetto ai tempi di cottura o, magari, una scultura di pregio, almeno per un improvvisato critico d’arte.
E in effetti quest’ultima definizione potrebbe risultare la più calzante, tenuto conto che si trattava di un meraviglioso nido di calabroni che stava ospitando centinaia di insetti.
Lo ha individuato una famiglia che abita in via della Valle Benedetta e che, da alcune settimane, non riusciva più a vedere la televisione con l’abituale qualità delle immagini. Seguendo i cavi dell’antenna hanno scoperto che la causa era imputabile proprio al nido che i calabroni vi avevano costruito sopra in prossimità di un terratetto. Stante la pericolosità della struttura hanno quindi contattato i tecnici di Aamps che hanno provveduto all’immediata rimozione. L’azienda coglie l’occasione per invitare i cittadini a non improvvisarsi esperti in occasioni analoghe, stante la potenziale pericolosità di alcuni insetti. Per ulteriori informazioni e attivare i servizi utili all’eliminazione di queste presenze sgradevoli: numero verde 800-031.266, tel. 0586/416.200; e-mail: [email protected].

Riproduzione riservata ©